Italia markets close in 6 hours 53 minutes
  • FTSE MIB

    21.276,57
    +210,02 (+1,00%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    77,88
    -0,86 (-1,09%)
     
  • BTC-EUR

    19.744,34
    -115,87 (-0,58%)
     
  • CMC Crypto 200

    437,53
    -7,00 (-1,58%)
     
  • Oro

    1.654,00
    -1,60 (-0,10%)
     
  • dólar/euro

    0,9684
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.356,61
    +8,01 (+0,24%)
     
  • EUR/GBP

    0,8992
    +0,0059 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    0,9533
    +0,0024 (+0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,3153
    -0,0015 (-0,12%)
     

Morto Andrea Riello, imprenditore 60enne stroncato da malore in azienda

(Adnkronos) - E' morto Andrea Riello, stroncato questa mattina da un malore improvviso mentre si trovava nella sede di Minerbe (Verona) della Riello Sistemi. Riello, 60 anni, si era laureato a 23 anni in Economia aziendale alla Ca' Foscari di Venezia per poi trasferirsi all'estero per specializzarsi in Management aziendale. Riello aveva ricoperto incarichi associativi. Dal 2005 al gennario 2009 aveva guidato Confindustria Veneto. E' stato anche presidente della Fondazione Campiello, membro del Cda di Unicredit e Consigliere di Amministrazione di Save.

“Con l'improvvisa scomparsa di Andrea Riello se ne va un amico caro, profondamente legato al suo territorio e ai suoi affetti. Andrea era una persona perbene e un imprenditore vero: con profonda dedizione e competenza ha contribuito a far diventare grande l’impresa di famiglia. E ha sempre trovato il tempo per dedicarsi anche all’impegno istituzionale, soprattutto associativo", il ricordo di Emma e Antonio Marcegaglia. "In Confindustria ha avuto tanti, importanti ruoli di vertice che ogni volta ha rivestito con grande senso di responsabilità e spirito di servizio. Ci mancherà la sua intelligenza e la sua passione. A tutta la sua famiglia la nostra più forte vicinanza e il nostro affetto".

"Ci sono notizie che non vorresti mai sentire e la scomparsa di Andrea Riello è una di quelle. Ci legava un sentimento di stima e di amicizia e il fatto che sia venuto a mancare, così all’improvviso, mi lascia totalmente sgomento e pieno di dolore. Voglio esprimere la mia più forte e sincera vicinanza alla famiglia, al papà Pilade, alla mamma Ileana e a tutti i suoi cari, sia a livello personale sia come presidente di Confindustria Veneto e della Fondazione Campiello, realtà che ha guidato prima di me sempre con grande impegno e passione. La stessa passione che metteva nel suo lavoro quotidiano e che ha permesso alla sua azienda di raggiungere risultati straordinari", afferma Enrico Carraro, presidente di Confindustria Veneto. "È per me un esempio indimenticabile di uomo e imprenditore", prosegue Carraro. "Sentiremo forte e a lungo la sua mancanza, per come ha contribuito con il cuore, l’intelligenza, l'umanità, la visione alla crescita economica e culturale del nostro paese e di tutto il sistema imprenditoriale veneto".