Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.316,32
    +825,43 (+2,80%)
     
  • Nasdaq

    11.176,41
    +360,97 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.992,21
    +776,42 (+2,96%)
     
  • EUR/USD

    0,9994
    +0,0167 (+1,70%)
     
  • BTC-EUR

    20.323,81
    +630,64 (+3,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    460,22
    +14,79 (+3,32%)
     
  • HANG SENG

    17.079,51
    -143,32 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.790,93
    +112,50 (+3,06%)
     

Morto Monsignor Orrù: era stato vescovo di Ales Terralba

Morto Antonino Orrù
Morto Antonino Orrù

Guidò la diocesi di Ales Terralba per ben 14 anni, dal 1990 al 2004 ed esattamente 70 anni fa, il 13 luglio del 1952, venne ordinato sacerdote. Il vescovo emerito e Monsignore Antonino Orrù è morto nella serata di sabato 13 agosto all’età di 94 anni. Classe 1928, Orrù – si legge nella nota della diocesi cagliaritana – era secondo di sette figli. A lui si deve l’edificazione de “La scogliera”, opera realizzata nel 1970, al fine di favorire la pastorale del turismo.

Morto Antonino Orrù, la lunga vita pastorale

Orrù ricoprì il ruolo di vicario presso la parrocchia di San Leonardo a Serramanna. Divenne poi parroco nel 1964 nella parrocchia di San Benedetto a Cagliari. Il 9 aprile del 1990 diventò quindi vescovo di Ales-Terralba. Sempre nello stesso anno, presso la basilica di Bonaria, ricevette la consacrazione episcopale dall’arcivescovo Ottorino Pietro Alberti. Dopo aver lasciato la diocesi di “Ales-Terralba” nel 2004, si trasferì a Cagliari. Lì è stato accolto dalle suore Giuseppine di Genone della “casa della giovane”.

L’ultimo saluto

Il funerale di Monsignor Orrù è stato fissato martedì 16 agosto alle 11 presso la Basilica di Bonaria e verrà officiato dall’arcivescovo di Cagliari Giuseppe Baturi. Nel pomeriggio, invece, è attesa una seconda celebrazione, questa volta nella chiesa di Santa Barbara in Sinnai. Il suo corpo verrà infine tumulato all’interno della tomba di famiglia.