Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.448,81
    -1.264,58 (-6,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8622
    +0,0015 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0003
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Motor Valley Fest, oltre 80mila visitatori per la quarta edizione

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 mag. (askanews) - Sono stati oltre 80mila i visitatori della quarta edizione del Motor Valley Fest, quattro giorni intensi tra convegni, esposizioni, sfilate, eventi culturali, organizzati tra la città di Modena e nel territorio della Motor Valley dell'Emilia-Romagna. Oltre 60 relatori di livello internazionale che hanno partecipato agli 11 incontri dell'articolato programma convegnistico, 600 spettatori per il solo convegno inaugurale, 6000 visualizzazioni della diretta streaming, 12 ore di approfondimenti, 500 spettatori per i talk. Spazio riservato anche al format Innovation & Talents (Laboratorio Aperto Ex Centrale AEM di Modena), con 11 Talent Talk organizzati in collaborazione con le aziende del settore, Dallara, Ducati, HPE Coxa, Energica, Pagani, Ferrari, Maserati, Scuderia Alphatauri, Lamborghini, Bosch e Texa..

Protagoniste anche 40 start-up che hanno dato l'opportunità a circa 500 studenti di 10 università italiane di entrare in contatto con il mondo dell'automotive.

Sono stati 60mila i visitatori del Villaggio Motor Valley, ospitato come da tradizione all'interno del Cortile d'Onore di Palazzo Ducale, sede dell'Accademia Militare di Modena, dove sono stati esposti 16 gioielli, tra supercar, moto, e vetture d'epoca, dei brand e degli autodromi della Terra dei Motori, con l'esposizione del Circolo della Biella sulla storia della Motor Valley. E per le vie di Modena, ben 6 le parate, con la partecipazione di oltre 400 vetture, tra auto e moto, e 7 expo nelle piazze principali della cittadina emiliana. Per gli amanti della storia dei motori, le mostre in città e in provincia: due dedicate a Gilles Villeneuve (una a Maranello, l'altra a Nonantola) con centinaia di visitatori, la mostra "Punti incrociati: Moda, motori e design" e "Formula Modena Ferrari e Maserati anni '50 e '60", che hanno registrato la presenza complessivamente di quasi 12 mila visitatori.

Anche per l'edizione 2022 il pubblico ha avuto l'opportunità di entrare all'interno dei musei della Motor Valley, grazie anche alle aperture straordinarie. Il MEF di Modena, con la mostra "Ferrari Forever, per celebrare i 75 anni di Ferrari, ha registrato durante i giorni del Fest, oltre 3000 ingressi, il doppio rispetto a un weekend simile del periodo. Non è mancata l'adrenalina con l'evento del 28 maggio, firmato "Penske" in Autodromo di Modena, con quasi 400 persone che hanno avuto l'opportunità di provare l'emozione di guidare in pista e che hanno effettuato test drive su strada.

Quella della Motor Valley è una storia tutta da raccontare e scoprire, ed ecco allora presentati al pubblico ben 4 docu-film, tra cui "Motor Valley", la prima produzione dedicata a questa terra, proiettata in anteprima assoluta a Modena, da cui è stato tratto un videoracconto "La Terra dei Motori" con cui Stefano Accorsi, testimonial dell'Emilia-Romagna, celebra la Motor Valley regionale sui suoi canali social.

"Motor Valley Fest si conferma non solo un'occasione straordinaria per ammirare le bellezze della nostra Motor Valley, ma anche un momento di riflessione e confronto per tutti gli attori e protagonisti del settore", afferma Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia-Romagna.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli