Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.066,55
    -732,56 (-3,36%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,27 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,88 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    27.153,83
    -159,30 (-0,58%)
     
  • Petrolio

    79,43
    -4,06 (-4,86%)
     
  • BTC-EUR

    19.543,87
    -220,83 (-1,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    434,61
    -9,92 (-2,23%)
     
  • Oro

    1.651,70
    -29,40 (-1,75%)
     
  • EUR/USD

    0,9693
    -0,0145 (-1,47%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.933,27
    -214,68 (-1,18%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.348,60
    -78,54 (-2,29%)
     
  • EUR/GBP

    0,8927
    +0,0188 (+2,15%)
     
  • EUR/CHF

    0,9509
    -0,0100 (-1,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,3169
    -0,0093 (-0,70%)
     

Mps: accordo con Fondazione per chiudere contenzioso, pagherà 150 milioni

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 21 lug. (askanews) - La Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Banca Mps hanno raggiunto un accordo preliminare in ordine alle richieste stragiudiziali riferite all'acquisizione di Banca Antonveneta, all'aumento di capitale 2011 e agli aumenti 2014-2015. Nell'accordo preliminare definito con l'assistenza dei rispettivi legali e approvato dalla Deputazione Amministratrice della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Banca Mps si impegna a sottoporre alla deliberazione del prossimo cda, che si terrà il 5 agosto, una transazione che definisce in maniera conclusiva ogni contenzioso in essere.

Per effetto dell'accordo preliminare la Fondazione otterrà, tra l'altro, il pagamento di 150 milioni di euro e impegni sulla valorizzazione del patrimonio artistico della banca. L'accordo preliminare consente a Mps di ridurre le richieste risarcitorie per un ammontare pari a 3,8 miliardi, offrendo un contributo rilevante alla soluzione del principale elemento di incertezza che grava sul bilancio della banca.