Il cda di Mps alla prova dell'azione di responsabilità

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
CS.PA18,780,13

In attesa di sviluppi dal fronte giudiziario, che talune fonti locali ritengono imminenti, in questi minuti si riunisce il cda di Mps. Secondo quanto appreso nel consiglio si discuterà anche dell'opportunità di intraprendere un'azione di responsabilità nei confronti degli ex vertici della banca guidata fino allo scorso anno dal presidente Giuseppe Mussari e dal dg Antonio Vigni.

La soluzione non pare sgradita al presidente Alessandro Profumo, ma in queste ore sarebbe stata accolta con estrema cautela dai consiglieri presenti nell'ultimo board, tra cui le coop toscane e Axa (Parigi: FR0000120628 - notizie) . La banca ha fatto sapere che si tratta di un vertice già programmato prima che scoppiasse lo scandalo derivati. Ma consiglieri e presidente si confronteranno sulle notizie emerse nei giorni scorsi sui prodotti Santorini e Alexandria e su altri contratti che potrebbero ancora riservare sorprese come Patagonia e Nota Italia.

Intanto il mondo politico ed economico senese è nella bufera. Secondo quanto risulta a milanofinanza.it, ieri sera in Fondazione si sarebbe tenuto un vertice straordinario alla presenza del presidente, Gabriello Mancini. All'ordine del giorno ci sarebbe stato probabilmente lo scandalo derivati e la nota a lettere di fuoco di Bankitalia.

Sempre ieri, peraltro, la stessa Fondazione ha annunciato di avere allo studio un'azione di responsabilità contro gli ex vertici del Monte. Si attendono sviluppi anche sul fronte giudiziario. Viene accreditato da fonti locali un vertice dei magistrati inquirenti della procura che si sarebbe tenuto nei giorni scorsi per imprimere un'accelerazione alle indagini.

Altro argomento che tiene banco in città è il procedimento giudiziario a carico di 14 persone tra cui l'ex presidente di Mps, Giuseppe Mussari, e l'ex direttore generale della Fondazione Marco Parlangeli, entrambi indagati per turbativa d'asta nell'ambito della privatizzazione dell'aeroporto senese di Ampugnano.

Pochi minuti fa al Tribunale di Siena si è aperta l'udienza preliminare davanti al gup Monica Gaggelli. Si attendono sviluppi per le prossime ore. Un eventuale rinvio a giudizio per Mussari sarebbe un altro colpo durissimo per l'ex presidente del Monte. Titolare dell'inchiesta è lo stesso pm Antonino Nastasi, che indaga anche sulla vicenda Mps-Antonveneta.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.675,75 -1,18% 23 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.175,97 0,74% 23 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.674,74 0,11% 23 apr 17:35 CEST
Dax 9.544,19 0,58% 23 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 23 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.404,21 0,98% 07:57 CEST

Ultime notizie dai mercati