Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.359,61
    -130,46 (-0,41%)
     
  • Nasdaq

    11.481,56
    +63,40 (+0,56%)
     
  • Nikkei 225

    26.402,84
    -508,36 (-1,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0604
    +0,0139 (+1,33%)
     
  • BTC-EUR

    28.492,04
    +834,85 (+3,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    671,55
    +19,32 (+2,96%)
     
  • HANG SENG

    20.120,68
    -523,62 (-2,54%)
     
  • S&P 500

    3.919,68
    -4,00 (-0,10%)
     

**Mps: Buongoverno Mps, 'meravigliati da sentenza, mi aspetto ricorso in Cassazione'**

(Adnkronos) - "Siamo meravigliati e stupiti". Maria Alberta Cambi, presidente dell’Associazione Buongoverno Mps, commenta così all'Adnkronos la sentenza della Corte d'Appello di Milano che ha assolto tutti gli imputati, dall'ex presidente di Mps Giuseppe Mussari all'ex dg Antonio Vigni fino alle banche coinvolte, nel processo sul caso Mps con al centro le presunte irregolarità nelle operazioni di finanza strutturata effettuate tra il 2008 e il 2012 dopo l'acquisizione di Antonveneta. "Avevamo compreso bene la sentenza di primo grado, che ci trovava assolutamente d'accordo su tutti i punti. Ora però esprimere un giudizio senza aver letto la motivazioni è difficile", sottolinea la presidente dell'associazione che riunisce dipendenti di Mps, piccoli azionisti e cittadini con l'intento di tutelare il legame della banca con il territorio.

"Ora mi aspetto che la sostituto procuratore generale della Corte di Appello Gemma Gualdi faccia ricorso in Cassazione, anche se temo che tanti reati andranno in prescrizione fra poco", continua. In ogni caso "rimangono aperti anche altri filoni, come quello degli Npl. Filoni che dovrebbero rimanere uniti, per comprendere meglio la gravità della questione".

Per Cambi il problema di Mps riguarda tutto il sistema della giustizia italiana. "C'è il problema della prescrizione, tanti reati rischiano di decadere a causa dei tempi lunghi della giustizia. Bisogna riformare la giustizia e velocizzare i tempi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli