Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.261,42
    +219,83 (+1,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    334,18
    -3,32 (-0,98%)
     
  • Oro

    1.781,90
    -23,60 (-1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,1966
    +0,0053 (+0,44%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8995
    +0,0079 (+0,88%)
     
  • EUR/CHF

    1,0818
    +0,0021 (+0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,5533
    +0,0031 (+0,20%)
     

Mps, nuovo cda straordinario lunedì 2 novembre su nuovi accantonamenti - fonte

·1 minuto per la lettura
Il logo di Monte dei Paschi di Siena presso una filiale a Roma
Il logo di Monte dei Paschi di Siena presso una filiale a Roma

ROMA (Reuters) - Monte dei Paschi di Siena riunisce lunedì 2 novembre un secondo consiglio di amministrazione straordinario dopo i nuovi accantonamenti decisi ieri, secondo una fonte vicina al dossier.

Ieri Mps, controllata dal Tesoro con una quota del 68% dopo il salvataggio del 2017, ha annunciato di aver cambiato la classificazione da "possibile" a "probabile" in merito ad una serie di controversie legali e richieste stragiudiziali dopo la sentenza di condanna in primo grado degli ex vertici, Fabrizio Viola e Alessandro Profumo.

La banca non ha fornito informazioni circa l'importo degli accantonamenti effettuati che, secondo la fonte, superano i 400 milioni.

(Giuseppe Fonte, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia)