Mps: Pm Siena, in Area finanza operazioni illecite

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BELI.PA28,96-1,13

(ASCA) - Siena, 7 feb - Le (Parigi: FR0000072399 - notizie) somme sequestrate ieri dal Nucleo di polizia valutaria della Guardia di Finanza di Roma sono ''prova'' delle ''operazioni illecite condotte all'interno dell'area finanza della Banca Mps''. Lo scrivono i Pm senesi Aldo Natalini, Antonino Nastasi e Giuseppe Grosso, titolari delle indagini su Mps, nel decreto di sequestro probatorio inviato all'ex capo dell'Area finanza di Mps Gian Luca Baldassarri. I magistrati affermano la ''sicura provenienza illecita delle liquidita' e dei totali complessivamente amministrati (a mezzo fiduciarie)'' che hanno ''evidente valenza dimostrativa degli ipotizzati reati posti in essere dagli indagati'' mediante ''reiterate condotte fraudolente'' con ''lo stabile contributo dei sodali che garantivano adeguato supporto e connivenze, nell'ambito di una struttura plurisoggettiva organizzata (area finanza BMps) ove gli stessi hanno assunto un ruolo verticistico e di organizzazione della associazione criminale''. Per i Pm le liquidita' sequestrate costituiscono ''prova del commesso reato'' in quanto ''oggetto delle operazioni illecite condotte all'interno dell'Area finanza della Banca Mps'' attraverso ''riconoscimenti illegali e paralleli''.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito