Italia Markets closed

Mps, portavoce Mef: nessun motivo per intervento sul capitale, piano procede bene

ROMA (Reuters) - Il ministero dell'Economia, azionista di controllo di Banca Mps (BMPS.MI) con quasi il 70%, non vede motivi che portino a un nuovo intervento sul capitale dell'istituto, dato che la realizzazione del piano industriale procede bene e in linea con i tempi previsti.

Dopo la smentita ieri della banca alle voci di un possibile aumento di capitale, oggi un portavoce del ministero ha ribadito in modo analogo.

"Non ci sono ragioni di preoccupazione da parte nostra, il piano industriale procede positivamente e in linea con la tempistica prevista", ha detto alla richiesta di Reuters di un commento.

"In questo quadro ovviamente non c'è nessun motivo per immaginare un intervento sul capitale", ha aggiunto.

Alle 12,40 il titolo è fermo sulla chiusura di ieri a 2,64 dopo un'altalena di ribassi e rialzi nella mattinata.

Il titolo era rientrato in Borsa a fine ottobre scorso dopo dieci mesi di sospensione e dopo la ricapitalizzione da 5,4 miliardi da parte del Tesoro. Ha toccato un massimo il 25 ottobre a 5,26 euro. Il Mef ha pagato i titoli 6,49 euro.


(Giuseppe Fonte)