Mps, Profumo: Nomina Mussari è stata un errore, ora socio finanziario

Roma, 5 feb. (LaPresse) - "La nomina di Mussari è stato un errore, e gli sbagli a volte si commettono. Con il senno di poi posso dire che fu un errore". Lo ha detto il presidente di Banca Monte dei Paschi di Siena Alessandro Profumo a Otto e mezzo, su La7.

"Non stiamo cercando un investitore, non in questo momento con le incertezze che ci sono, ma in futuro pensiamo che sarà possibile a trovarlo. Deutsche Bank andrebbe bene, ma la preferenza sarebbe per un investitore finanziario. I senesi sono giustamente preoccupati, ma la loro prima preoccupazione dovrebbe essere avere una banca solida a Siena, la proprietà non dovrebbe essere il primo pensiero. Con Viola, il piano aziendale che abbiamo fatto ha come obiettivo che la banca non venga nazionalizzata" aggiunge Profumo. "Antonveneta è stata pagata troppo, ma non penso che parte di quei soldi sia finita in tangenti. Ma se così fosse riusciremmo a risolvere alcuni problemi di Montepaschi perchè riavremmo indietro, dopo l'intervento della magistratura, quei soldi. In qualsiasi mestiere ci sono persone poco perbene ma non si deve generalizzare" conclude Profumo.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.331,64 +2,47% 15:04 CEST
Eurostoxx 50 3.125,48 +1,10% 14:49 CEST
Ftse 100 6.571,37 0,45% 14:49 CEST
Dax 9.268,38 +1,03% 14:49 CEST
Dow Jones 16.262,56 15 apr 22:34 CEST
Nikkei 225 14.417,68 +3,01% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati