I mercati italiani sono chiusi

Mps, Profumo: Nomina Mussari è stata un errore, ora socio finanziario

Mps, Profumo: Nomina Mussari è stata un errore, ora socio finanziario

Roma, 5 feb. (LaPresse) - "La nomina di Mussari è stato un errore, e gli sbagli a volte si commettono. Con il senno di poi posso dire che fu un errore". Lo ha detto il presidente di Banca Monte dei Paschi di Siena Alessandro Profumo a Otto e mezzo, su La7.

"Non stiamo cercando un investitore, non in questo momento con le incertezze che ci sono, ma in futuro pensiamo che sarà possibile a trovarlo. Deutsche Bank andrebbe bene, ma la preferenza sarebbe per un investitore finanziario. I senesi sono giustamente preoccupati, ma la loro prima preoccupazione dovrebbe essere avere una banca solida a Siena, la proprietà non dovrebbe essere il primo pensiero. Con Viola, il piano aziendale che abbiamo fatto ha come obiettivo che la banca non venga nazionalizzata" aggiunge Profumo. "Antonveneta è stata pagata troppo, ma non penso che parte di quei soldi sia finita in tangenti. Ma se così fosse riusciremmo a risolvere alcuni problemi di Montepaschi perchè riavremmo indietro, dopo l'intervento della magistratura, quei soldi. In qualsiasi mestiere ci sono persone poco perbene ma non si deve generalizzare" conclude Profumo.