Mps: rimozione Baldassarri ando' in Cda, no richieste spiegazioni

(ASCA) - Siena, 29 gen - La rescissione del rapporto di lavoro tra Banca Mps e l'allora direttore finanziario Gianluca Baldassarri fu decisa dal CdA del 9 febbraio 2012, senza che ci fosse bisogno di spiegazioni. Secondo quanto risulta dal verbale della seduta, la revoca fu richiesta dal Dg Fabrizio Viola, che era anche disponibile a fornire ''maggiori delucidazioni'', ma nessuno ne richiese. Il CdA dette quindi mandato alla direzione di formulare a Baldassarri una proposta di ''risoluzione consensuale''. Se tale proposta non fosse stata accettata il rapporto di lavoro sarebbe stato risolto comunque ''ad iniziativa aziendale''.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 16.891,42 +1,42% 17:35 CEST
Eurostoxx 50 3.030,75 +1,08% 17:50 CEST
Ftse 100 6.820,79 -0,25% 17:35 CEST
Dax 10.657,64 +1,07% 17:45 CEST
Dow Jones 18.447,28 -0,30% 19:04 CEST
Nikkei 225 16.725,36 -0,07% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati