Italia Markets close in 5 hrs 13 mins

Mps torna su mercato bond con Tier2 da 750 milioni, ordini per 2,5 miliardi

MILANO/LONDRA (Reuters) - Mps ha fatto oggi il suo ritorno sul mercato obbligazionario dopo il salvataggio pubblico dello scorso anno, con il lancio di un bond Tier2 decennale (con call dopo cinque anni) dell'importo di 750 milioni di euro, raccogliendo richieste, a circa mezz'ora dalla chiusura dei book, per oltre 2,5 miliardi.

Il rendimento finale, secondo quanto riferisce Ifr, servizio di proprietà Thomson Reuters, è stato fissato a 5,375%. La guidance era stata indicata tra il 5,375% e il 5,500%, dopo una prima indicazione stamane in area 5,75%.

Il titolo ha scadenza 18 gennaio 2028 e call al 18 gennaio 2023.

L'intervento di salvataggio del governo sulla banca toscana -- che ha portato lo Stato italiano ad assumerne il controllo con una quota del 68% -- ha comportato tra le altre cose la scorsa estate la conversione in azioni praticamente di tutto il debito subordinato di Mps.

Con una massa di attivi ponderati per il rischio (Rwa) pari a 63,3 miliardi secondo le ultime comunicazioni dell'istituto, Mps ha ora un target di circa 1,3 miliardi per il proprio buffer di Tier2, riporta Ifr.

Al 30 settembre scorso il Cet1 transitional di Mps risultava del 15,2%

Il rating atteso per l'emissione odierna è Caa2 per Moody's e CCC+ per Fitch.

L'operazione è gestita da Goldman Sachs, Mediobanca, BofA Merrill Lynch, Barclays, JP Morgan, Ubs Investment Bank e Mps Capital Services, che tra lunedì 8 e martedì 9 hanno accompagnato la banca in una serie di incontri con investitori sulle piazze di Londra e Milano.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia