Italia Markets closed

Musicista suona mentre viene operato al cervello

(Getty Images)

Suona chitarra e tamburello in sala operatoria mentre viene operato al cervello per un tumore. Il paziente è Alan Brunetta, 35 anni, musicista di professione, polistrumentista e compositore della band torinese "LaStanzadiGreta", che durante l'intervento ha alternato il repertorio proposto dalla neuropsicologa a momenti di improvvisazione.

LEGGI ANCHE: Suona il piano durante l'asportazione del tumore al cervello

VIDEO - Tumori, musicista operato al cervello mentre suona il piano  

L'uomo aveva un tumore esteso a livello del lobo temporale e insulare destro; oltre a salvargli la vita, l'operazione richiedeva di preservare le sue abilità creative e di improvvisazione musicale. E' così che l'equipe di Neurochirurgia delle Molinette della Città della Salute di Torino, diretta dal professor Diego Garbossa, ha pianificato con il paziente l'intervento con la tecnica "asleep-awake", che consente una exeresi massimale con minimi rischio di deficit neurologici permanenti attraverso il monitoraggio delle funzioni del paziente.

Dopo la prima fase in narcosi, durante la quale è stato eseguito l'accesso chirurgico, Brunetta è stato risvegliato in sala e si è proceduto con il "brain mapping", al fine di identificare un'area corticale "safe" da cui iniziare ad aggredire la lesione.

Non è la prima volta che l'equipe del professor Garbossa utilizza la awake surgery, la chirurgia a paziente sveglio, per testare le "funzioni superiori" dell'essere umano in sala operatoria durante la rimozione di lesioni celebrali. L'intervento è perfettamente riuscito.

VIDEO - Per combattere i tumori c’è un'arma in più