Italia markets close in 55 minutes
  • FTSE MIB

    22.629,66
    +141,17 (+0,63%)
     
  • Dow Jones

    33.272,54
    +498,13 (+1,52%)
     
  • Nasdaq

    12.752,14
    +258,21 (+2,07%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • Petrolio

    88,28
    -2,22 (-2,45%)
     
  • BTC-EUR

    23.130,76
    +693,30 (+3,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    562,67
    +31,45 (+5,92%)
     
  • Oro

    1.813,60
    +1,30 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0352
    +0,0134 (+1,31%)
     
  • S&P 500

    4.191,29
    +68,82 (+1,67%)
     
  • HANG SENG

    19.610,84
    -392,60 (-1,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.735,79
    +20,42 (+0,55%)
     
  • EUR/GBP

    0,8444
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    0,9726
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,3217
    +0,0060 (+0,46%)
     

Mutti (Centromarca): "Filiera del largo consumo ha mantenuto bassi i costi dell'inflazione"

(Adnkronos) - "Il momento congiunturale è particolarmente complesso; le aziende di marca di prodotti di largo consumo misurano una inflazione superiore al 20% e solo un 6% è stato scaricato verso il consumatore. Ciò indica in modo molto chiaro l’efficienza di una filiera di aziende di beni di largo consumo che, insieme alla distribuzione, sono capaci di mantenere in modo competitivo la capacità di portare prodotti di elevata qualità ai nostri consumatori". Lo ha detto all'Adnkronos il presidente di Centromarca, Francesco Mutti, a margine del convegno 'Confini instabili - Scenari geopolitici, effetti sociali ed economici, opzioni per il Paese e l’industria di marca', che si è tenuto oggi a Milano.

"Il protrarsi di questa dinamica di sofferenza dei conti economici -avverte Mutti- non potrà naturalmente essere senza conseguenze sulle prospettive del tessuto produttivo". Del resto "il quadro sociale sta tenendo, ma guardiamo con preoccupazione allo scenario che potrebbe profilarsi il prossimo autunno, in un contesto di costi industriali crescenti cui si affianca la perdita di potere d’acquisto delle famiglie". Ecco perché, sottolinea, "dobbiamo essere in grado di vedere oltre e di arginare questo fenomeno inflattivo, dando anche ai consumatori maggior capacità di spesa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli