Italia markets close in 41 minutes
  • FTSE MIB

    25.633,49
    +143,27 (+0,56%)
     
  • Dow Jones

    34.979,29
    +186,62 (+0,54%)
     
  • Nasdaq

    14.851,00
    +70,47 (+0,48%)
     
  • Nikkei 225

    27.728,12
    +144,04 (+0,52%)
     
  • Petrolio

    68,39
    +0,24 (+0,35%)
     
  • BTC-EUR

    32.748,11
    -497,62 (-1,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    970,97
    -4,92 (-0,50%)
     
  • Oro

    1.804,60
    -9,90 (-0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,1851
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    4.419,23
    +16,57 (+0,38%)
     
  • HANG SENG

    26.204,69
    -221,86 (-0,84%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.158,03
    +13,13 (+0,32%)
     
  • EUR/GBP

    0,8496
    -0,0025 (-0,29%)
     
  • EUR/CHF

    1,0733
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4787
    -0,0058 (-0,39%)
     

Mutui, +20% rispetto al 2020: cresce fiducia consumatori

·1 minuto per la lettura

Nel primo semestre del 2021, le richieste di mutui e surroghe da parte delle famiglie italiane hanno fatto segnare un incremento del +20,6% rispetto al corrispondente periodo del 2020, nonostante una leggera contrazione -4,4% registrata nel singolo mese di giugno. I dati emergono dall'analisi a cura di CRIF. I volumi complessivi risultano più alti non solo rispetto al 2020, quando la prima parte dell’anno era stata fortemente condizionata dal lockdown totale conseguente lo scoppio della pandemia, ma anche rispetto agli anni precedenti, a conferma di una ripartenza solida e convincente. “Dopo un inizio d’anno ancora caratterizzato dalla prudenza, le richieste di mutui e surroghe hanno fatto segnare una crescita costante e robusta, salvo un ripiegamento tecnico nel mese di giugno", commenta Simone Capecchi, Executive Director di CRIF.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli