Italia Markets closed

Mutuo per le Aste Giudiziarie: come funziona?

Federica Pace
 

Cosa sono le aste giudiziarie ? Le aste giudiziarie è un modo alternativo per acquistare un’immobile a prezzi ragionevoli.

Mutuo per le Aste Giudiziarie: come acquistare immobili all’asta?

Una soluzione alternativa ai canali tradizionali per l'acquisto della casa è partecipare ad un’ asta giudiziaria.

Acquistare casa tramite le aste giudiziarie può essere un’opportunità perché, in alcuni casi, è possibile aggiudicarsi un immobile ad un prezzo inferiore rispetto al suo valore di mercato.

Si tratta di attività attraverso le quali il giudice dispone la vendita forzata di uno o più beni immobili o mobili di proprietà.

È un tipo di asta immobiliare, che si realizza tramite offerte e, si conclude con la vendita dell’immobile a chi offre la cifra più alta.

Le aste immobiliari sono ottime occasioni per poter acquistare un buon immobile a prezzi convenienti anche stipulando un mutuo.

Mutuo per le Aste Giudiziarie: Cos’è?

Il mutuo per le aste giudiziarie è un tipo di finanziamento immobiliare offerto da istituti di credito.

Per comprare una casa all’asta giudiziaria è possibile richiedere un mutuo per acquistarla.

È necessario rivolgersi alla banca per iniziare la pratica.

Una volta approvata, daranno la disponibilità a concedere il mutuo e, mettono a conoscenza anche le condizioni economiche.

Mutuo per le Aste Giudiziarie: Documentazione necessaria

Per richiedere il mutuo per una casa all’asta bisogna allegare la documentazione che dimostra il reddito e la garanzia di chi la richiede.

Poi, va inoltrata alla banca, anche la documentazione del bando dell’asta al quale l’acquirente partecipa e l’immobile che vuole acquistare.

I tempi di erogazione devono rispettare quelli dell’immobile, i tempi di aggiudicazione ed il trasferimento dell’immobile.

Il mutuo ha la possibilità di coprire l’ intero valore dell’acquisto.

Attualmente è ancora una pratica valida?

Ultimamente è una pratica sempre meno frequente. Infatti, secondo l’ultimo rapporto semestrale da parte del Centro Studi Sogeea , si è notato un calo del 25.2%.

Secondo il Centro Studi Sogeea, il motivo è da ricercarlo nel calo del valore degli immobili venduti all’asta perché non viene garantito il rimborso del debito da parte di chi richiede il mutuo perché, quasi sempre, si tratta di abitazioni con un prezzo inferiore ai 100 mila euro.

È per questo motivo che spesso le banche accettano un’opzione di saldo e stralcio affinché poter vendere l’immobile normalmente senza arrivare all’asta: in questo modo si permette al debitore di sistemare la sua situazione.

Mutuo per le Aste Giudiziarie: Come funziona?

Quando si mette all’asta un immobile, il suo valore può diminuire anche del 20% rispetto al valore di mercato: questo va a vantaggio di chi deciderà di acquistarlo.

Mentre, la somma finanziata, può raggiungere anche il 100% del valore di vendita e l’ 80% del valore di perizia , a causa di una convenzione tra l’ABI e i tribunali.

Prima di stabilire l’ammontare del mutuo, sarà il perito giudiziario a decidere il valore dell’immobile, dopo aver accertato le condizioni catastali e quelle dell’immobile.

Queste note verranno inserite in un documento che tutti i partecipanti all’asta potranno consultare.

Nel caso non ci si aggiudichi il trasferimento il mutuo non viene erogato.

Mutuo per le Aste Giudiziarie: Chi stabilisce il prezzo?

Il prezzo base lo stabilisce il giudice: decide anche la data del deposito della cauzione, il periodo della durata della presentazione dell’offerta e la data del versamento del saldo.

Tutti questi dati sono pubblici e si trovano nell’albo del tribunale con annunci presenti sui giornali ed altro che si occupano di aste.

Mutuo per le Aste Giudiziarie: le spese notarili

Chi vince l’asta verserà il saldo e firmerà contestualmente nel momento in cui "riceverà" l’immobile e non dovrà sostenere nessun tipo di spese notarili.

Vantaggi e svantaggi di un Mutuo per le Aste Giudiziarie

Acquistare una casa all’asta è sicuramente una buona occasione ma può nascondere anche delle insidie.

Infatti, come per tutto, anche in questo caso ci sono vantaggi e svantaggi: quindi fare attenzione e rendersi conto com’è conveniente proseguire.

Vantaggi:

  • Prezzi molto bassi: è possibile riuscire ad avere prezzi con il 20% in meno rispetto al mercato immobiliare;
  • Nessun tipo di rischio: trasparenza assoluta anche perché tutte le informazioni sono disponibili sul portale delle vendite pubbliche;

Nessuna spesa notarile; Sono comprese tutte le perizie; Non sarà pagata nessuna provvigione agli agenti immobiliari dato che l’acquisto avviene per causa legale.

Svantaggi:

  • L’immobile è venduto tramite un procedimento legale quindi, secondo l’Art. 560 del C.C., il nuovo proprietario non può entrare in possesso dell’immobile se non dopo aver ricevuto il decreto di trasferimento che si ottiene dopo 90 giorni.

Mutuo per le Aste Giudiziarie: Conclusioni

L’idea dell’acquisto tramite un’asta è un’ottima occasione da tenere in considerazione, ma bisogna sempre ponderare questa decisione, tenendo presente sia i vantaggi ma anche gli svantaggi per non incappare in qualche problematica che non si potrà risolvere facilmente.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online