Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.513,26
    +378,27 (+1,30%)
     
  • Nasdaq

    10.970,71
    +141,20 (+1,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • EUR/USD

    0,9697
    +0,0099 (+1,03%)
     
  • BTC-EUR

    20.174,67
    -517,17 (-2,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    446,01
    +17,22 (+4,02%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • S&P 500

    3.698,12
    +50,83 (+1,39%)
     

Nasa, annullato il lancio verso Luna: perdita di idrogeno liquido

(Adnkronos) - E' ufficiale, la Nasa ha fermato anche il secondo tentativo di lancio della missione Artemis 1, la prima del nuovo programma verso la Luna che vede una forte partnership fra Nasa e Esa. "La missione Artemis I sulla Luna è stata posticipata. I team hanno tentato di risolvere un problema relativo a una perdita nell'hardware che trasferiva carburante nel razzo, ma senza successo" ha annunciato la Nasa su Twitter.

Il lancio del razzo Artemis 1 verso la Luna non avverrà "nel periodo che si conclude martedì 6 settembre", "la finestra di lancio" tra lunedì e martedì "è fuori dal tavolo". Lo ha detto in una conferenza stampa l'amministratore associato della Nasa, Jim Free, precisando che si guarda a ottobre per ritentare il lancio.

Poco prima, a twittare era stato il Dg dell'Esa Josef Aschbacher: il lancio, spiegava, "è stato cancellato per oggi a causa della perdita di LH2 durante il riempimento del serbatoio della fase principale". Questo rinvio, aggiungeva Aschbacher, "ricorda a tutti quanto sia complesso lo spazio. È la decisione giusta, la sicurezza prima di tutto". Il secondo tentativo di lancio era in programma oggi, alle 20,17 ora italiana.

E' stata una perdita di idrogeno liquido durante il caricamento del propellente nello stadio centrale del razzo Space Launch System a fermare il lancio. La Nasa ha poi chiarito che "Il direttore del lancio ha rinunciato al tentativo di lancio di Artemis I di oggi verso le 11:17 Edt (le 20,17 ora italiana ndr.). Le squadre hanno riscontrato una perdita di idrogeno liquido durante il caricamento del propellente nello stadio centrale del razzo Space Launch System".

La Nasa spiega ancora che "i molteplici tentativi di risoluzione dei problemi per affrontare l'area della perdita riposizionando un sigillo nella disconnessione rapida in cui l'idrogeno liquido viene immesso nel razzo non hanno risolto il problema. Gli ingegneri stanno continuando a raccogliere dati aggiuntivi".

"Un po' di prospettiva: è stato necessario riportare indietro 11 Shuttles per riparare qualcosa" e "due di loro hanno dovuto essere ripristinati due volte". E' l'astronauta italiano dell'Esa Luca Parmitano a ricordare così, su Twitter, le normali incognite legate alle complesse missioni spaziali. "Quando Artemis 1 volerà, nessuno ricorderà i ritardi: se qualcosa fosse andato storto oggi, invece, lo avremmo ricordato per molto tempo. Allora: vai Artemis!".