Italia markets close in 3 hours 20 minutes
  • FTSE MIB

    26.884,76
    +78,57 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.820,09
    -278,15 (-0,96%)
     
  • Petrolio

    81,24
    -1,42 (-1,72%)
     
  • BTC-EUR

    52.624,52
    +1.587,21 (+3,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.470,24
    -4,09 (-0,28%)
     
  • Oro

    1.804,20
    +5,40 (+0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,1597
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     
  • HANG SENG

    25.555,73
    -73,01 (-0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.228,93
    +8,05 (+0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0656
    +0,0008 (+0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4323
    -0,0018 (-0,12%)
     

Nella moda nasce Fendace, l'unione tra i brand Versace e Fendi

·2 minuto per la lettura
Nella moda nasce Fendace, l'unione tra i brand Versace e Fendi
Nella moda nasce Fendace, l'unione tra i brand Versace e Fendi

Due linee diverse a doppio logo firmate da Donatella Versace e Kim Jones che aprono la strada a nuovi scenari di collaborazione

E alla fine anche la Milano Fashion Week è riuscita a sorprendere. L’annuncio della partnership tra due case di moda storiche nel made in Italy, Fendi e Versace, ha lasciato molti senza parole. È la prima volta che una collaborazione così forte porti a uno “swap creativo” tra due grandi marchi, con ben due collezioni Pre-fall 2022 distinte: Versace by Fendi e Fendi by Versace.

IL NOME FENDACE

Il nome Fendace stampato sulle borse è già virale e, nell’immaginario del pubblico, va ben oltre una semplice collaborazione. È un punto di svolta della moda che cerca sempre nuove strade per rinnovarsi, per sorprendere, per catturare l’attenzione, soddisfare i bisogni e delineare nuove tendenze.

DIRETTORI ARTISTICI

Le collezioni della Medusa e della doppia F hanno come direttori artistici Kim Jones di Fendi che disegna per Versace e Donatella che firma i capi per Fendi. Due mini-linee ben distinte ma animate da un unico intento, quello di unire gli sforzi, combinare creatività e competenze per lasciare tutti a bocca aperta. Il risultato è ben riuscito e sicuramente i doppi loghi in bella vista sui nuovi capi non passeranno inosservati ai fashion victim di tutto il mondo.

I PRECEDENTI NELLA MODA

Quella della partnership tra due griffe è un’operazione commerciale che è già stata tentata da Gucci e Balenciaga, per i 100 anni della casa di moda fiorentina lo stilista Alessandro Michele ha creato la collezione “Aria” insieme con la direttrice creativa Demna Gvsalia di Balenciaga. Ma per Fendace il modello è proprio diverso perché c’è una doppia contaminazione, una doppia mini collezione, non soltanto un tributo.

LE MODELLE

A sancire l'inizio dell’unione scendono in campo le modelle storiche, simbolo degli anni ’90. In Via Gesù, quartier generale di Donatella Versace, sfilano Naomi Campbell e Kate Moss, Shalom Harlow e Amber Valletta, Kristen McMenamy ed Esther Cañadas. Bellezze senza tempo e simbolo della continuità dello stile e della moda.

ALTRE NEWS DI FINANCIALOUNGE.COM:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli