Italia markets close in 7 hours 58 minutes
  • FTSE MIB

    23.102,65
    +104,82 (+0,46%)
     
  • Dow Jones

    34.152,01
    +239,61 (+0,71%)
     
  • Nasdaq

    13.102,55
    -25,55 (-0,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.222,77
    +353,86 (+1,23%)
     
  • Petrolio

    87,17
    +0,64 (+0,74%)
     
  • BTC-EUR

    23.732,29
    -65,79 (-0,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    576,87
    +4,96 (+0,87%)
     
  • Oro

    1.789,30
    -0,40 (-0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,0163
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • S&P 500

    4.305,20
    +8,06 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    19.924,43
    +93,91 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.805,25
    +0,03 (+0,00%)
     
  • EUR/GBP

    0,8402
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CHF

    0,9667
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,3073
    +0,0015 (+0,11%)
     

Nasce a Firenze la sede italiana dell'Università del Zhejiang

(Adnkronos) - Il Consiglio regionale della Toscana dà il benvenuto alla sede italiana dell'Università normale del Zhejiang che dal prossimo anno accademico 2022-2023 sarà ospitata nell'Istituto superiore 'Sassetti Peruzzi' a Firenze. La presentazione ufficiale stamani, martedì 28 giugno, nella sala Gonfalone di palazzo del Pegaso con il plauso e la soddisfazione della presidente della commissione Diritto allo studio e Istruzione Cristina Giachi: “Siamo sempre contenti quando si moltiplicano le occasioni di conoscenza, di approfondimento e di studio per i nostri studenti e per quelli di tutto il mondo che scelgono Firenze e la Toscana” ha detto aprendo i lavori. “Sarà importante – ha continuato – formarsi insieme su molti temi. Abbiamo bisogno di intercultura, di accrescere la conoscenza reciproca perché la vita è multiforme. C’è un frammento di verità in ogni popolo e in ogni tradizione che incontriamo e il mosaico che si compone quando la guardiamo tutta insieme è davvero straordinario” ha concluso Giachi.

Con un messaggio video il presidente dell’Assemblea legislativa Antonio Mazzeo ha ricordato che la “Toscana è terra che dal 1990 ha visto aumentare nelle sue scuole, anno dopo anno, per numero ed età di provenienza, alunne e alunni di famiglie internazionali, mettendo in campo virtuosi processi di inclusione scolastica, linguistica, socioculturale. Tante sono le ragazze e i ragazzi che provengono dalla provincia di Zhejiang, quasi l'80 per cento dei cittadini cinesi qui residenti. Si tratta di una regione caratterizzata da grande intraprendenza e vitalità. La sua capitale Hangzhou ha un'offerta culturale di portata mondiale: nel 2016 ha ospitato il summit del G20”.

“Abbiamo accolto con estremo favore la proposta della storica e prestigiosa università normale del Zhejiang, di stabilire proprio qui in Toscana una scuola” ha continuato Mazzeo. “È una collaborazione importante, che ci permetterà di guardare anche al futuro di rapporti tesi a rafforzare le amicizie tra i nostri popoli ma anche alle opportunità di ricerca e di scambi commerciali”.

In sala, tra gli altri, erano presenti anche il rettore dell’università Normale del Zhejiang Zheng Mengzhuang, il direttore dell’ufficio scolastico regionale Ernesto Pellecchia, il presidente del Quartiere 5 di Firenze Cristiano Balli, il console generale di Cina a Firenze Wang Wengang.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli