Italia markets close in 3 hours 29 minutes
  • FTSE MIB

    25.940,16
    -431,76 (-1,64%)
     
  • Dow Jones

    34.022,04
    -461,68 (-1,34%)
     
  • Nasdaq

    15.254,05
    -283,64 (-1,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.753,37
    -182,25 (-0,65%)
     
  • Petrolio

    65,52
    -0,05 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    49.869,45
    -857,27 (-1,69%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.443,10
    -25,98 (-1,77%)
     
  • Oro

    1.781,60
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1344
    +0,0022 (+0,19%)
     
  • S&P 500

    4.513,04
    -53,96 (-1,18%)
     
  • HANG SENG

    23.788,93
    +130,01 (+0,55%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.092,98
    -86,17 (-2,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8507
    -0,0015 (-0,18%)
     
  • EUR/CHF

    1,0418
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4532
    +0,0036 (+0,25%)
     

Nasce rete di impresa di 6 cantine di vini da vitigni resistenti

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 nov. (askanews) - Nasce "Resistenti Nicola Biasi", la rete d'impresa tra sei cantine accomunate dallo stesso consulente enologo Nicola Biasi e dall'avere deciso di produrre vini da vitigni resistenti, anche noti come PIWI. Un progetto innovativo che rappresenta una novità nel panorama enologico nazionale.

"Resistenti Nicola Biasi" farà il suo debutto il 5 e 6 novembre al Merano Wine Festival. Le cantine aderenti sono Albafiorita, Ca'Apollonio, Colle Regina, Della Casa, Poggio Pagnan e Vin de La Neu - Biasi Nicola. Le cantine provengono da territori diversi tra Friuli, Veneto e Trentino, dal mare Adriatico alle Dolomiti. Tutte si dedicano alla coltivazione di vitigni resistenti, gestiti mediante una viticoltura di precisione e un'enologia dedicata e scrupolosa. Questi vini così prodotti hanno dimostrato e stanno dimostrando che il binomio alta qualità - reale sostenibilità esiste.

Alla guida della rete d'impresa c'è Nicola Biasi, enologo consulente e produttore di Vin de la Neu, un bianco da uve resistenti Johanniter prodotto a quota quasi mille nella Val di Non, che riceverà il Platinum Award 2021 di The Wine Hunter. "La sostenibilità è un concetto che richiede azioni concrete. I vitigni PIWI, resistenti alle malattie fungine, rappresentano la migliore e in alcuni casi l'unica strada per una reale viticoltura che si prende cura dell'ambiente e lo rispetta", spiega Biasi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli