Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.765,78
    -503,38 (-1,47%)
     
  • Nasdaq

    13.065,77
    -323,66 (-2,42%)
     
  • Nikkei 225

    28.147,51
    -461,08 (-1,61%)
     
  • EUR/USD

    1,2083
    -0,0069 (-0,57%)
     
  • BTC-EUR

    45.253,48
    -1.841,81 (-3,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.471,28
    -92,55 (-5,92%)
     
  • HANG SENG

    28.231,04
    +217,23 (+0,78%)
     
  • S&P 500

    4.077,66
    -74,44 (-1,79%)
     

Natale, bimba di 5 anni scrive a Conte: la richiesta commuove

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Natale, bimba di 5 anni scrive a Conte: la richiesta commuove (Photo by AM POOL/AM POOL / Alessandro Serranò / Getty Images)
Natale, bimba di 5 anni scrive a Conte: la richiesta commuove (Photo by AM POOL/AM POOL / Alessandro Serranò / Getty Images)

È una lettera inaspettata quella ricevuta dal premier Giuseppe Conte alla vigilia di nuovi provvedimenti che potrebbero portare a un “lockdown leggero” in tutta Italia e poco prima dell’istituzione di possibili nuove zone rosse e arancioni nel Paese.

A scrivere la lettera una bambina di 5 anni che ha voluto rivolgersi direttamente a Conte: il contenuto è stato reso noto dalla sua mamma.

GUARDA ANCHE - Covid, il malato è grave ma deve restare al gelo

La piccola che ha scritto la lettera al premier vive a Verona e ha voluto manifestare la sua paura che le feste di Natale possano essere offuscate da nuovi provvedimenti e restrizioni.

“Presidente Conte, mi faresti un favore? - si legge nella lettera - Se chiudi tutto puoi fare in modo che Babbo Natale, Santa Lucia e la Befana mi portino un regalino? Faresti un favore a me e a tutti i bambini buoni”.

Come riporta il quotidiano “L’Arena”, la bambina lo scorso 22 ottobre è risultata positiva al Covid-19 ed è rimasta in isolamento, lamentando ancora sintomi della malattia.

“Cristel è spaventata da un nuovo lockdown - ha spiegato la madre -, continua a ripeterlo perché teme di non poter rivedere i suoi amici. E con l'avvicinarsi delle feste la bambina ha paura che che nemmeno Babbo Natale, Santa Lucia e la Befana possano spostarsi e venire a portare i regali. Ha capito che è Conte che decide, così ha fatto un appello direttamente a lui”.

GUARDA ANCHE - Coronavirus, gli effetti a lungo termine