Italia Markets closed

Natale, Josas Immobiliare: cambia lo shopping, addio al last minute

Luc

Roma, 19 dic. (askanews) - Il Natale si conferma come il momento migliore per le performances degli esercizi commerciali, in calo comunque rispetto a dieci anni fa. Tramonta lo shopping natalizio dell'ultimo minuto, i social risultano decisivi per 'comporre' anche le vetrine. Sono i risultati di uno studio condotto sullo shopping romano da parte della società di broker Josas Immobiliare, società che da anni si occupa di sviluppo per i principali brand a livello nazionale e internazionale.

"Il 25% del fatturato di un'azienda è legato a questo momento dell'anno; un dato, peraltro, in calo rispetto al 30% del 2010. Per quel che ci riguarda sono numerose le aperture che curiamo tra inizio autunno a fine novembre, così da consentire alle imprese di sfruttare l'impennata degli acquisti natalizi, oggi dilatata rispetto a dieci anni fa, e concentrata in quasi trenta giorni effettivi, considerando la funzione apripista del Black Friday", dice Raffaele Rubin, socio fondatore della società. e che testimonia come nelle festività di dicembre si celino grandi opportunità.

"Perché la nuova attività funzioni - viene spiegato - oltre all'indispensabile inquadramento del periodo ideale è fondamentale anche lo studio sul brand, sul target di clientela e sui competitor, così da identificare la via di riferimento e consentire al marchio di avere il suo efficace biglietto da visita che rappresenterà l'azienda sul territorio. Tra le principali aperture prenatalizie nel cuore di Roma romano ci saranno Skechers, l'azienda calzaturiera leader globale nell'alta performance e nel lifestyle, Suns, brand di abbigliamento tecnico e sporty-chic, e Satur, una delle più importanti catene italiane, specializzate in articoli per la casa.