Italia markets close in 1 hour 10 minutes
  • FTSE MIB

    24.516,52
    -83,83 (-0,34%)
     
  • Dow Jones

    33.860,27
    +183,00 (+0,54%)
     
  • Nasdaq

    14.022,34
    +26,25 (+0,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.620,99
    +82,29 (+0,28%)
     
  • Petrolio

    61,54
    +1,36 (+2,26%)
     
  • BTC-EUR

    52.700,18
    -163,41 (-0,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.365,34
    -10,44 (-0,76%)
     
  • Oro

    1.736,20
    -11,40 (-0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1960
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.149,11
    +7,52 (+0,18%)
     
  • HANG SENG

    28.900,83
    +403,58 (+1,42%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.979,06
    +12,07 (+0,30%)
     
  • EUR/GBP

    0,8678
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,1037
    +0,0040 (+0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,5007
    +0,0033 (+0,22%)
     

Navalny dal carcere: "Mi impediscono di dormire, è tortura"

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
(AP Foto/Alexander Zemlianichenko)
(AP Foto/Alexander Zemlianichenko)

Aleksei Navalny ha denunciato tramite i suoi legali che le guardie carcerarie gli impedirebbero di dormire, una pratica che l’oppositore russo ha etichettato come “tortura”.

Gli avvocati, preoccupati per le condizioni di salute del loro assistito, si sono precipitati ai cancelli della colonia penitenziaria a 100 chilometri da Mosca, definita non poco tempo fa dal dissidente un “campo di concentramento”, ma gli è stato negato l’ingresso per non meglio precisati "motivi di sicurezza".

Olga Mikhaylova uno dei legali cui è stata negata la visita, ha dichiarato che Navalny ha iniziato a non avere più sensibilità a una gamba. Un’altra collaboratrice, Maria Pevtchikh, ha detto di essere “estremamente preoccupata per la salute “in rapido peggioramento” e di ritenere che “la vita di Navalny sia in pericolo”. Il dissidente russo, che deve scontare 2 anni e mezzo di carcere, lamenterebbe forti dolori "alla schiena e alla gamba destra".

GUARDA ANCHE: Navalny: "Chiuso in un campo di concentramento". Le immagini del carcere

“Naturalmente le complicazioni alla schiena sono associate anche al fatto che non gli viene permesso di dormire normalmente svegliandolo di notte ogni ora. Qui anche uno sano diventa pazzo, per non parlare di un uomo che ha subito sei mesi fa un avvelenamento mortale”, ha fatto sapere la moglie dell’oppositore, Yulia Navalnaya su Instagram. “Io esigo di dare ad Alexey la possibilità di essere curato dai medici di cui si fida", scrive ancora Navalnaya, che non ha risparmiato l’attacco al presidente russo Vladimir Putin.

"Vladimir Putin ha detto a tutto il Paese che legge i miei appelli indirizzati a lui. E quindi: esigo che mio marito, Alexei Navalny, che egli ha messo in prigione illegalmente, venga rilasciato immediatamente. L'ha fatto perché ha paura della competizione politica e vuole restare sul trono per il resto della sua vita. Ciò che sta accadendo ora è una vendetta personale attraverso giustizia sommaria. A questo dovrebbe essere immediatamente posta una fine".

GUARDA ANCHE: Due anni e mezzo a Navalny e una multa per diffamazione