Italia Markets open in 3 hrs 32 mins

Navigator cercasi

webinfo@adnkronos.com
Due candidati per ogni posto da navigator. E' di 5.960 la rosa di candidati che risultano vincitori o idonei secondo il punteggio conseguito con le 100 risposte al test della selezione per diventare navigator, che ha visto partecipare complessivamente 19.582 persone pari al 36,33% degli iscritti attesi. "Percentuale migliore delle aspettative - sottolinea una nota di Anpal Servizi - visto che sia la società incaricata della selezione che Fiera di Roma registrano generalmente tassi di partecipazione intorno al 30% per questo genere di concorsi". Anpal Servizi comunicherà nei prossimi giorni i dettagli sui vincitori in ambito provinciale. La tre giorni di prove selettive indetta da Anpal Servizi per individuare i 2.980 profili idonei a supportare i centri per l’impiego di tutta Italia nelle attività previste dal reddito di cittadinanza, ha visto la partecipazione in prevalenza di donne, trenta-quarantenni, con laurea per lo più in materie umanistiche (giurisprudenza, psicologia) che hanno risposto a quesiti che andavano dalla conoscenza del reddito di cittadinanza e delle materie riguardanti il mercato del lavoro, alla cultura generale, marketing, economia aziendale.

A partire dalle 10 di oggi, collegandosi al sito http://selezionenavigator.anpalservizi.it, è possibile candidarsi alla prova di selezione per diventare uno dei 3.000 navigator che aiuteranno i beneficiari del reddito di cittadinanza a orientarsi nel mercato del lavoro. Lo comunica una nota dell'Anpal. Allo stesso indirizzo gli interessati possono prendere visione dell’avviso contenente i criteri di ammissione. Per accedere, è necessario essere in possesso di un Pin Inps, o delle credenziali Spid (Sistema pubblico di identità digitale) oppure Cns (Carta nazionale dei servizi). La presentazione on line della domanda è l’unica modalità prevista per partecipare alla selezione. Le candidature possono essere inviate entro le ore 12 dell’8 maggio 2019.  

"Il navigator - spiega la nota - sarà la figura centrale dell’assistenza tecnica fornita da Anpal Servizi Spa ai centri per l’impiego, selezionata e formata per supportarne i servizi e per integrarsi nel nuovo contesto caratterizzato dall’introduzione del reddito di cittadinanza, per il quale l’obiettivo è di assicurare assistenza tecnica ai centri per l'impiego, valorizzando le politiche attive regionali, anche in una logica di case management da integrare e da implementare con le metodologie e tecniche innovative che saranno adottate per il reddito di cittadinanza". 

L’incarico di collaborazione avrà durata fino al 30 aprile 2021 e un compenso lordo annuo pari a 27.338,76 euro, oltre 300 euro lordi mensili a titolo di rimborso forfettario delle spese per l’espletamento dell’incarico, quali spese di viaggio, vitto e alloggio. Per assistenza e maggiori informazioni i candidati possono contattare l’help desk all’indirizzo selezionenavigator@anpalservizi.it.