Italia Markets closed

Necessaria una pausa

Alessio Zavarise
 

Bancari ed energetici si risvegliano e come anticipato settimana scorsa, danno nuova linfa a un mercato davvero positivo, come non lo si vedeva da mesi.

Il FtsMib centra in pieno il target intermedio del testa e spalle rialzista a 23.450, rendendo quindi ormai visibili i prossimi traguardi situati sulle resistenze a 24.000 e 24.600 per questo ultimo scorcio dell’anno.

L’accelerazione dell’indice di questi ultimi giorni suggerisce, se non proprio una correzione, almeno una pausa per smaltire gli eccessi di breve, rendendo in tal modo questo movimento rialzista più sano e duraturo nel tempo.

Non ci spaventa quindi una discesa a breve verso l’area 23.000/22.800, visto che reali segnali di pericolo giungerebbero solo sotto 22.300, scenario ritenuto al momento poco probabile.

La rotazione settoriale è in grado di farci mantenere saldamente sopra tale livello di guardia; da prestare solo attenzione allo spread che non deve riportarsi verso i 180/200 punti base.

Monetizzata una parte del portafoglio in area 23.450, si consiglia di rimanere ora investiti al 50-60%, pronti quindi sia a sfruttare un nuovo allungo verso i due obiettivi sopra descritti e sia una correzione per rientrare, stimata in area 23.000 e 22.500 di FtseMib.  

Autore: Alessio Zavarise Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online