Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.717,42
    +79,23 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    34.479,60
    +13,36 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    14.069,42
    +49,09 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    28.948,73
    -9,83 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    70,78
    +0,49 (+0,70%)
     
  • BTC-EUR

    29.455,51
    -1.645,52 (-5,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    924,19
    -17,62 (-1,87%)
     
  • Oro

    1.879,50
    -16,90 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,2107
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    4.247,44
    +8,26 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    28.842,13
    +103,25 (+0,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.126,70
    +30,63 (+0,75%)
     
  • EUR/GBP

    0,8581
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0870
    -0,0021 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4713
    -0,0008 (-0,05%)
     

Negli Usa niente mascherine per i vaccinati

·2 minuto per la lettura
Negli Usa niente mascherine per i vaccinati
Negli Usa niente mascherine per i vaccinati

La massiccia campagna vaccinale ha portato all'aggiornamento delle linee guida: addio mascherine per i vaccinati. In Italia prevale la prudenza, anzi sul sito dell'Iss si cita una posizione dell'Ecdc in parte superata

Negli Usa il ritorno alla normalità significa anche addio all'obbligo di indossare mascherine per le persone vaccinate. La decisione è stata ufficializzata con le nuove linee guida dei Centers for disease control and prevention (Cdc).

ULTIMI OBBLIGHI RIMASTI

Secondo il nuovo aggiornamento le persone che hanno ricevuto le due dosi di vaccino (o la singola dose nel caso di Johnson & Johnson) non dovranno più indossare la mascherina o stare a distanza perché non sono più considerate potenzialmente infettive. Un provvedimento che vale sia all'aperto che al chiuso. Per i vaccinati, tuttavia, resta l'obbligo della mascherina in alcuni luoghi, come per esempio negli ambienti sanitari o quando un'azienda lo richiede, oltre che su aerei, autobus e altri mezzi di trasporto.

CAMPAGNA VACCINALE

Una scelta che era stata in parte anticipata dal presidente Joe Biden, frutto della massiccia campagna vaccinale in corso negli Usa. Ad oggi il 59% della popolazione (tra i maggiori di 18 anni) ha ricevuto almeno una dose e il 45% ha completato la vaccinazione, secondo i dati del Cdc. La scelta degli Usa di dire addio alla mascherina per i vaccinati fa riflettere sulla situazione europea e soprattutto italiana.

APERTURA EUROPEA E PRUDENZA ITALIANA

Se in Europa, infatti, è arrivata una graduale apertura all'abbandono delle mascherine per i vaccinati (dall'Ecdc) anche quando si incontrano persone non vaccinate all'aperto che non hanno fattori rischio, in Italia prevale ancora la prudenza. Dopo le nuove linee guida rilasciate dall'Ecdc sono arrivate prese di posizione ancora prudenti da parte delle autorità sanitarie italiane. Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, ha detto che bisognerà aspettare il raggiungimento di quota 30 milioni di vaccinati per valutare un nuovo provvedimento. Luca Richeldi, membro del Comitato tecnico scientifico, ha dichiarato che per la prossima estate distanziamento e mascherina resteranno ancora obbligatori per tutti.

FAKE NEWS... DA AGGIORNARE

Sul sito dell'Istituto superiore di sanità, inoltre, è ancora presente nella sezione "Fake news" la risposta all'asserzione "Dopo la vaccinazione potrò finalmente evitare di indossare la mascherina e potrò incontrare parenti e amici in libertà". "FALSO - si legge nella risposta - Anche dopo essersi sottoposti alla vaccinazione bisognerà continuare a osservare misure di protezione nei confronti degli altri, come la mascherina, il distanziamento sociale e il lavaggio accurato delle mani. Ciò sarà necessario finché i dati sull’immunizzazione non mostreranno con certezza che oltre a proteggere sé stessi il vaccino impedisce anche la trasmissione del virus ad altri". La risposta è datata 24 dicembre 2020 (la data è visibile nella sezione generale "Fake News") e la fonte citata è lo stesso Ecdc che poche settimane fa ha rivisto, in parte, le sue posizioni. Forse la sezione avrebbe bisogno di un aggiornamento per evitare di confondere i cittadini.