Italia Markets closed

Nel 2020 la rete 5G servirà a guidare l’auto e non a telefonare

Fabrizio Arnhold
Nel 2020 la rete 5G servirà a guidare l’auto e non a telefonare

Gli smartphone 4G? Ormai superati. La nuova tecnologia 5G salirà a bordo e guiderà per noi. Dagli smartphone alle smartcar, il passo è breve. Ne è convinta Qualcomm, la società Usa da 30 miliardi di fatturato, leader nella produzione di processori per apparati di rete mobile. 

Con le reti 5G aumenteranno le soluzioni per la guida sicura, anche grazie al fatto che si potranno connettere più dispositivi contemporaneamente. Nel futuro prossimo, le vetture potrebbero essere connesse tra loro, evitando incidenti e rispettando anche automaticamente i limiti di velocità.

Dal 2018, inoltre, Bruxelles ha deciso che le auto dovranno essere provviste di e-Call, ovvero di un sistema in grado di chiamare soccorsi in piena autonomia, in caso di incidente.