Italia markets open in 3 hours 50 minutes
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.366,54
    +242,26 (+0,86%)
     
  • EUR/USD

    1,1422
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    37.473,25
    -426,93 (-1,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.027,52
    +1,79 (+0,17%)
     
  • HANG SENG

    24.231,60
    -151,72 (-0,62%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     

Nel 2021 l’incubatore I3P ha raccolto 37mln per le sue startup

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 dic. (askanews) - L'incubatore di startup del Politecnico di Torino, I3P, nel 2021 ha permesso di raccogliere alle sue imprese 37 milioni di euro di fundraising. Le idee accolte sono state 900, più di 110 i progetti lanciati, 22 le startup ammesse nel percorso di incubazione e 52 le imprese costituite o attratte. Per I3P, si legge in una nota, il 2021 "si è rivelato un anno ricco di traguardi e nuove collaborazioni di lungo periodo".

Tra i 37 milioni di euro raccolti dalle startup di I3P spiccano i round da circa 5 milioni di euro di Enerbrain, EasyRain ed Epicura. A queste si aggiungono le operazioni da 3,5 milioni di euro di Young Platform e Anubi Digital.

"I round sono fondamentali per le startup che, conquistando gli investitori, possono sviluppare i loro prodotti e concretizzare i progetti", ha detto Giuseppe Scellato, presidente di I3P. "L'interesse degli investitori certifica la validità dei progetti imprenditoriali e l'operato dell'incubatore sia in fase di selezione che di supporto e mentoring allo sviluppo delle startup", ha aggiunto.

Quattro le exit nel 2021 tra cui quelle di Mimoto, giovane impresa di sharing mobility elettrico a due ruote acquisita da Helbiz, e di Reopla, società specializzata nella raccolta, gestione ed elaborazione di Big Data nel settore Real Estate, la cui maggioranza è stata acquisita dalla tedesca Sprengnetter. Come startup dell'anno è stata infine premiata Evo, azienda tecnologica con sedi a Torino e Londra che utilizza l'Intelligenza Artificiale per ottimizzare la catena di fornitura e le decisioni sui prezzi. "L'Intelligenza Artificiale è il presente e realtà come Evo lo dimostrano: abbiamo scelto di premiarla come 'Startup dell'Anno' per le sue soluzioni realmente innovative, in un settore dalle enormi potenzialità, che sono già state validate dal mercato e riconosciute ad alti livelli", ha chiosato Scellato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli