Italia markets open in 2 hours 48 minutes
  • Dow Jones

    33.876,97
    +586,89 (+1,76%)
     
  • Nasdaq

    14.141,48
    +111,10 (+0,79%)
     
  • Nikkei 225

    28.846,42
    +835,49 (+2,98%)
     
  • EUR/USD

    1,1913
    -0,0011 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    27.616,35
    -1.478,36 (-5,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    793,87
    -56,47 (-6,64%)
     
  • HANG SENG

    28.483,58
    -5,42 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    4.224,79
    +58,34 (+1,40%)
     

Nessun nuovo bando, la Premier League rinnova gli attuali accordi sui diritti TV fino al 2025

·1 minuto per la lettura

I 20 club della Premier League hanno approvato all’unanimità la proposta di rinnovare per tre anni gli attuali accordi sui diritti TV del campionato su suolo nazionale con le diverse emittenti Sky Sports, BT Sport, Amazon Prime Video e BBC Sport. A riportare la notizia è Calcio & Finanza.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

In Regno Unito i contratti per il prossimo ciclo di diritti televisivi dalla stagione 2022/23 alla stagione 2024/25 saranno conclusi alle stesse cifre degli accordi attuali tra la Premier League ed i suoi partner di trasmissione di 4.7 miliardi di sterline circa complessive.

Questi rinnovi forniranno sicurezza finanziaria ai club di Premier League e alla Premier League stessa grazie al mantenimento degli attuali livelli di supporto e consentiranno maggiori finanziamenti in futuro. Tutto questo almeno fino al 2025, poi se ne riparlerà a tempo debito.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli