Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.950,74
    -149,88 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    33.926,01
    -127,93 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    12.006,96
    -193,86 (-1,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.509,46
    +107,41 (+0,39%)
     
  • Petrolio

    73,23
    -2,65 (-3,49%)
     
  • BTC-EUR

    21.575,70
    -264,14 (-1,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    535,42
    -1,43 (-0,27%)
     
  • Oro

    1.865,90
    -50,40 (-2,63%)
     
  • EUR/USD

    1,0798
    -0,0113 (-1,04%)
     
  • S&P 500

    4.136,48
    -43,28 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    21.660,47
    -297,89 (-1,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.257,98
    +16,86 (+0,40%)
     
  • EUR/GBP

    0,8954
    +0,0038 (+0,43%)
     
  • EUR/CHF

    0,9993
    +0,0030 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,4467
    -0,0055 (-0,38%)
     

Nessun segnale di disancoraggio aspettative di inflazione - Holzmann

Robert Holzmann, governatore della Banca centrale austriaca partecipa ad una conferenza stampa a Vienna

VIENNA (Reuters) - Non ci sono segnali di disancoraggio delle aspettative di mercato sull'inflazione, secondo il membro del consiglio direttivo della Banca Centrale Europea, Robert Holzmann.

Nel suo intervento alla conferenza Euromoney sull'Europa centrale e orientale, parlando dei recenti aumenti dei tassi, Holzmann ha aggiunto: "I tassi di interesse dovranno aumentare ancora in modo significativo per raggiungere livelli sufficientemente restrittivi da garantire un tempestivo ritorno dell'inflazione all'obiettivo di medio termine del 2%".

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Stefano Bernabei)