Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.150,68
    -4.549,81 (-9,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

NetEase lancia un'IPO da 500 milioni di dollari a Hong Kong per il suo business musicale

·1 minuto per la lettura

NetEase quota alla borsa di Hong Kong il suo braccio operativo nello streaming musicale, Cloud Village puntando a raccogliere circa 500 milioni di dollari. Cloud Village offrirà 16 milioni di azioni a un prezzo compreso tra 190 e 220 dollari di Hong Kong. Il prezzo finale non è ancora stato fissato. Cloud Village gestisce il business dello streaming musicale di NetEase e la società afferma di avere 185 milioni di utenti attivi mensili. Le sue entrate sono aumentate del 51,5% su base annua a 5,1 miliardi di yuan (799,6 milioni di dollari) per i nove mesi terminati il 30 settembre, ma sta ancora subendo pesanti perdite mentre compete contro il business dello streaming musicale di Tencent. Le entrate dell'azienda provengono principalmente da abbonamenti, pubblicità e dagli acquisti degli utenti sulle sue piattaforme. NetEase ha originariamente presentato la domanda per la quotazione di Cloud Village in agosto, ma ha slittato l'IPO a causa della volatilità dei mercati. Nel corso dell'ultimo anno, il settore tecnologico cinese ha dovuto affrontare un ambiente normativo più rigido in aree che vanno dall'antitrust alla protezione dei dati, che ha danneggiato i prezzi delle azioni di molti dei giganti del paese.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli