Italia Markets open in 4 mins

Netflix aumenta i prezzi in Italia. Torna il mese di prova gratis

(Getty)

Guardare le serie tv su Netflix costa di più. Dopo gli esperimenti fatti in altri paesi del mondo, dal 20 giugno anche in Italia i prezzi relativi agli abbonamenti di Netflix sono aumentati. La piattaforma di streaming, infatti, ha deciso di alzare le tariffe, per la seconda volta dal 2015, anno dello sbarco in Italia, e dopo un ritocco già effettuato nel 2017.

I prezzi

Per il pacchetto base non cambierà nulla, quella senza alta definizione e un solo dispositivo che costerà sempre 7,99 euro al mese. Per chi, invece, vuole la visione in Hd su due dispositivi, dovrà sborsare 11,99 euro al mese (prima ne bastavano 10,99). Per gli utenti che scelgono l’Ultra Hd e la fruizione su quattro dispositivi subiranno l’aumento più consistente, da 13,99 il prezzo passa a 15,99 euro.

Il mese gratuito

In passato Netflix aveva abolito il mese di prova gratuito. Oggi, invece, questa possibilità è stata reintrodotta ma solo per 14 giorni. Il rialzo del prezzi avverrà in automatico per i nuovi abbonati, mentre gli utenti già iscritti riceveranno comunicazioni in merito con un mese d’anticipo.

Come cambia l’offerta

L’anno prossimo in Italia arriveranno Disney+ e Apple Tv+, creando più competizione nel mercato dei contenuti in streaming. Netflix, intanto, continua ad ampliare i suoi investimenti nei contenuti originali, con circa 15 miliardi di dollari previsti solo per il 2019. In India sono stati lanciati piani solo mobile e la personalizzazione dei contenuti pare essere la strada che tutti vorranno percorrere in futuro.

Leggi anche:

Dieta della frutta per perdere peso: come funziona

Tutto quello che devi sapere sul solstizio d'estate

Tech, i 10 migliori tracker per trovare gli oggetti smarriti