Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.061,40
    -508,60 (-1,84%)
     
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,02 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,10 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.522,26
    -250,67 (-0,90%)
     
  • Petrolio

    84,83
    -0,72 (-0,84%)
     
  • BTC-EUR

    30.851,61
    -2.736,96 (-8,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    870,86
    +628,18 (+258,85%)
     
  • Oro

    1.836,10
    -6,50 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0031 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     
  • HANG SENG

    24.965,55
    +13,20 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.229,56
    -70,05 (-1,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8370
    +0,0053 (+0,64%)
     
  • EUR/CHF

    1,0341
    -0,0033 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,4273
    +0,0133 (+0,94%)
     

Neve a Bergamo, rinviata a domani Atalanta-Villarreal

·1 minuto per la lettura

Il match si disputerà al Gewiss Stadium alle 16.30

BERGAMO (ITALPRESS) - La gara tra Atalanta e Villarreal, valida per la 6a giornata del gruppo F della Champions League, è stata rinviata a domani (ore 16.30) a causa della fitta nevicata che si è abbattuta su Bergamo. Il match, che doveva iniziare alle 21, inizialmente era stato schedulato alle 21.20 prima del definitivo rinvio decretato dall'arbitro inglese Taylor. Non è quindi servito il lavoro degli operatori a bordo campo che hanno incessantemente provato a rendere praticabile il manto erboso del Gewiss Stadium, tinteggiando anche di rosso le linee del campo. "L'arbitro si è confrontato correttamente con i due allenatori e ha capito che non c'erano le condizioni per iniziare, anche se ci ha provato fino all'ultimo" le parole di Umberto Marino, direttore generale dei nerazzurri. Le previsioni meteo parlano di un miglioramento della situazione per domani.

(ITALPRESS).

gm/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli