Italia Markets open in 2 hrs 53 mins

Nexi vicina ad aqcuisto merchant book Ubi a seguito di takeover Intesa - fonti

·1 minuto per la lettura
Logo del gruppo dei pagamenti Nexi presso la sede di Milano
Logo del gruppo dei pagamenti Nexi presso la sede di Milano

MILANO (Reuters) - Nexi è molto vicina all'acquisizione delle attività di merchant acquiring di Ubi Banca, dopo che l'istituto è entrato nel gruppo Intesa Sanpaolo, secondo due fonti vicine alla situazione.

L'operazione, che secondo alcuni analisti potrebbe valere oltre 200 milioni di euro, segue l'acquisizione da parte di Nexi delle attività relative ai servizi di pagamento di Intesa Sanpaolo per 1 miliardo di euro, finalizzata a giugno. Contestualmente Intesa aveva reinvestito parte dei proventi per l'acquisto del 10% di Nexi.

L'accordo riserverebbe a Nexi la possibilità di acquisire i merchant book di Ubi e di eventuali altre banche acquisite da Intesa Sanpaolo, secondo quanto spiegato dall'AD di Nexi Paolo Bertoluzzo durante una conference call con gli analisti a luglio. In quell'occasione Bertoluzzo aveva anche detto che il gruppo era interessato al merchant book di UBI.

Domenica sera Nexi ha annunciato un accordo vincolante per la fusione con la rivale danese Nets, dopo che a inizio ottobre aveva annunciato la firma di un memorandum of understanding per l'acquisizione di SIA per 4,6 miliardi di euro in azioni.

Ieri, in call con gli analisti, Bertoluzzo ha spiegato che il nuovo gruppo sarà ben posizionato per cogliere possibilità di crescita a livello organico e non, con possibilità di ulteriori acquisizioni di attività di pagamenti delle banche o 'merchant book' di terzi. [nL8N2I24NG]

"Il book di UBI potrebbe portare (a Nexi) 23 milioni di Ebitda incrementale a fronte di un esborso di 238 milioni", spiegano gli analisti di Equita nel loro daily, aggiungendo che tali stime si ottengono applicando gli stessi parametri del deal Nexi-Intesa.

(Elisa Anzolin e Valentina Za, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)