Italia markets closed

Nicola Porro, il commosso ritorno in tv: "Fortunato per 3 motivi"

Nicola Porro

Dopo la paura, il ritorno in tv. A quasi un mese di distanza dall'annuncio di essere positivo al Coronavirus, Nicola Porro ha ripreso la conduzione del suo programma su Rete 4, "Quarta Repubblica".

CORONAVIRUS, LE ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE

Il discorso commosso

Il giornalista è guarito e ha potuto raccontarlo nel suo intervento commosso all'inizio della trasmissione, sospesa durante il periodo di malattia: “Non ci siamo stati nelle ultime settimane. Ho passato qualche brutto giorno, sono stato male. Non ne parleremo troppo perché è veramente poco importante quello che mi è successo, però è importante dire che mi sono sentito fortunato per tre motivi”, ha detto emozionato.

I tre motivi

Porro ha elencato i 3 motivi così: “Il primo motivo è quello che il Coronavirus a me come ad altre persone ha preso in forma non mortale... Ai deceduti va il nostro pensiero, e agli ospedalizzati in una maniera più seria rispetto a quello che è stata la malattia per me. Sono fortunato perché faccio il lavoro che amo, sono riuscito a farlo qua in questo studio. Rispetto a milioni di italiani sono fortunato perché posso lavorare - ha spiegato - Sono fortunato, e voglio dirlo con grandissima chiarezza, perché io ho fatto i tamponi. Io ho saputo di avere questa malattia e dopo che l’ho affrontata ho avuto ulteriori test per certificare che non solo la malattia era finita, ma oggi non posso più contagiare gli altri”.

GUARDA ANCHE: L’annuncio della malattia