Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    47.238,47
    -3.340,41 (-6,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0372
    -0,0025 (-0,24%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

NN IP: impact investing in crescita, ecco tre opportunità da cavalcare

·4 minuto per la lettura
NN IP: impact investing in crescita, ecco tre opportunità da cavalcare
NN IP: impact investing in crescita, ecco tre opportunità da cavalcare

NN Investment Partners sottolinea che il mercato degli investimenti a impatto è pronto a una rapida espansione, da tenere d’occhio: sanità, tecnologia e industria verde, ma attenzione all’impact washing

La crescita dell'impact investing, un mercato che ha raggiunto i 715 miliardi di dollari, sta accelerando, guidata da una forte domanda degli investitori, dalle iniziative dei governi per sostenere la crescita ‘green’ e dal quadro regolatorio in evoluzione. Le opportunità di investimento sono in aumento, con opportunità soprattutto nella sanità, nella tecnologia e nell’industria verde. Ma bisogna anche fare attenzione al fenomeno del cosiddetto ‘impact washing’, vale a dire indicazioni di marketing fuorvianti che possono portare fuori strada l’investitore.

PROSPETTIVE MAI COSÌ BUONE

NN Investment Partners spiega che è ancora una nicchia rispetto al più ampio mercato degli investimenti sostenibili che vale oltre 35.000 miliardi dollari, cresciuto in seguito all'adozione degli SDGs delle Nazioni Unite e alla firma dell'accordo sul clima di Parigi nel 2015. Ivo Luiten, Lead Portfolio Manager Impact Equity, di NN IP, spiega che sono tre i settori da tenere d’occhio: sanità, tecnologia e industria "verde". Secondo l’esperto di NN IP, "se guardiamo ai fondamentali, in relazione al tipo di società in cui investono i nostri fondi a impatto, le prospettive non sono mai state migliori. Ci potranno essere sempre essere venti contrari ciclici, ma strutturalmente c'è una crescita enorme".

LE OPPORTUNNITÀ IN SANITÀ E IT

Per quanto riguarda la sanità, settore in cui i soli Stati Uniti spendono circa il 18% del PIL l'anno, NN IP segnala che le aziende che possono aiutare a ridurre la spesa sono molto richieste, come il segmento life science, che sviluppa cure e farmaci basati sulle biotecnologie. Nella tecnologia, un settore cresciuto in maniera esponenziale durante la pandemia è l’IT, dove i produttori di software detengono un'alta leva e beneficiano di una rapida crescita dei flussi di cassa. Anche le aziende di infrastrutture tecnologiche presentano opportunità, dato che i governi intendono spendere fino a 10.000 miliardi di dollari per aggiornare o sostituire strutture e sistemi obsoleti e in decadenza, con i piani di crescita “green”.

CYBERSECURITY IN RAPIDA ESPANSIONE

Sempre nella tecnologia, anche la cybersecurity è in rapida espansione, con il passaggio al lavoro da remoto e la transizione al cloud che stanno cambiando il modo in cui le aziende proteggono le loro risorse digitali. Anche la popolarità alle stelle delle app di pagamento digitale e della finanza decentralizzata creerà secondo NN IP molte opportunità di investimento, con la creazione delle cosiddette reti di pagamento e prestito a circuito chiuso - ecosistemi di pagamento al di fuori del sistema bancario tradizionale che permettono agli utenti di ottenere prestiti che non sarebbero possibili attraverso i canali standard.

SCOVARE OPPORTUNITÀ NELL’UNIVERSO GREEN

Infine le industrie “green”, con le aziende che progettano soluzioni per ridurre le emissioni e accelerare la transizione sostenibile ben posizionate per beneficiare della politica globale. Secondo NN IP questo settore è un buon posto dove scovare aziende che stanno aiutando imprese e consumatori a ridurre l’impronta di carbonio. Le aziende innovative stanno anche contribuendo alla spinta verso un'economia più circolare, che comporta l'estensione del ciclo di vita dei prodotti, la riduzione dei rifiuti e il riutilizzo dei materiali, per creare ulteriore valore.

ANCHE PLASTICA E CHIMICA AREE CHIAVE

Luiten aggiunge che le aziende che affrontano la proliferazione della plastica sono un'area chiave di opportunità, con nuove tecnologie come il riciclo chimico, sviluppato per integrare i metodi meccanici tradizionali. Anche le aziende che aiutano ad abbassare le emissioni e a sviluppare soluzioni di riciclo nelle industrie ad alta emissione come acciaio e cemento stanno facendo passi da gigante. L'energia a idrogeno e la cattura e lo stoccaggio del carbonio sono nelle loro fasi iniziali, ma rimangono secondo NN IP settori da tenere d'occhio.

IMPACT WASHING E NECESSITÀ DI INDICATORI PIÙ SOLIDI

Attenzione però al fenomeno dell’Impact washing, che NN IP definisce come affermazioni di marketing fuorvianti sulle azioni intraprese da una società o sull'impatto reale di un prodotto finanziario: è un tema di cui essere consapevoli, mentre un altro tema chiave che sta crescendo di importanza è come misurare l'impatto. Indicatori di performance più robusti, così come un quadro di reporting standardizzato, saranno essenziali per affrontare il problema.

ALTRE NEWS DI FINANCIALOUNGE.COM:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli