Italia markets close in 2 hours 34 minutes
  • FTSE MIB

    19.061,01
    -24,94 (-0,13%)
     
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.474,27
    -165,19 (-0,70%)
     
  • Petrolio

    40,16
    +0,13 (+0,32%)
     
  • BTC-EUR

    10.863,62
    +1.534,21 (+16,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    259,23
    +14,34 (+5,86%)
     
  • Oro

    1.907,70
    -21,80 (-1,13%)
     
  • EUR/USD

    1,1832
    -0,0035 (-0,30%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    24.786,13
    +31,71 (+0,13%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.170,99
    -9,71 (-0,31%)
     
  • EUR/GBP

    0,9022
    0,0000 (0,00%)
     
  • EUR/CHF

    1,0723
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5561
    -0,0019 (-0,12%)
     

Nobel per la Chimica, chi sono le scienziate

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Il Nobel per la Chimica 2020 è stato assegnato alla francese Emmanuelle Charpentier, nata a Juvisy-sur-Orge, in Francia, nel 1968, Direttore del Max Planck Unit for the Science of Pathogens di Berlino, in Germania, ed alla scienziata statunitense Jennifer A. Doudna nata nel 1964 a Washington, negli Usa, e Professore alla Berkeley University della California e ricercatrice all'Hhminews. Emmanuelle Charpentier e Jennifer Doudna hanno studiato il sistema immunitario di un batterio Streptococcus ed hanno scoperto uno strumento molecolare che può essere utilizzato per effettuare incisioni precise nel materiale genetico, rendendo possibile cambiare facilmente il codice della vita.

"Da quando Charpentier e Doudna hanno scoperto le forbici genetiche Crispr / Cas9 nel 2012, il loro utilizzo è esploso. Le forbici genetiche hanno portato le scienze della vita in una nuova epoca e, per molti versi, stanno apportando il massimo beneficio" ha sottolineato l'Accademia reale svedese delle Scienze.