Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.492,37
    -454,73 (-1,34%)
     
  • Nasdaq

    10.997,62
    -242,32 (-2,16%)
     
  • Nikkei 225

    27.885,87
    +65,47 (+0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,0467
    -0,0031 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    16.221,07
    -199,75 (-1,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    399,78
    -2,03 (-0,50%)
     
  • HANG SENG

    19.441,18
    -77,11 (-0,40%)
     
  • S&P 500

    3.929,74
    -69,10 (-1,73%)
     

Nord Stream, Orsini a Cartabianca: "Difficile sia colpa della Russia"

(Adnkronos) - "Non me la sento di pronunciare nessun giudizio. Mi sembra difficile possa essere stata la Russia. Il Nord Stream 2 è costato 12 miliardi di dollari e la metà ce li ha messi la Russia. Non vedo quale interesse abbia la Russia a danneggiare le proprie strutture, quando può tranquillamente limitarsi a non inviare il gas". Il professor Alessandro Orsini, ospite di Cartabianca, si esprime così sui danni subiti dai gasdotti Nord Stream e Nord Stream 2 con la fuoriuscita di gas nel mar Baltico.

"Altre idee sulla questione? Non me la sento di espormi, è difficile aver accesso a informazioni certe. Sono in grande difficoltà come studioso, sono stati oscurati i siti russi, i giornalisti russi in Italia non hanno più diritto di parola: chi fa ricerca vive di informazioni, anche io ho più difficoltà a formarmi un’opinione indipendente e autonoma", prosegue il docente di sociologia del terrorismo internazionale.