Italia Markets closed

Norvegia, morto suicida Ari Behn: ex marito della principessa, accusò Kevin Spacey

Photo by Ian Gavan/Getty Images

Si è tolto la vita a 47 anni Ari Behn, scrittore ed ex genero del re di Norvegia. A dare l’annuncio è stato il suo portavoce, secondo quanto riportato dai media internazionali. Autore di opere teatrali e romanzi, Behn aveva sposato la principessa Martha Louise nel 2002 per poi e divorziare nel 2016. L’uomo da anni combatteva contro la depressione, malattia alla quale aveva dedicato anche un libro.

Il nome di Behn è anche legato alle accuse di molestie dell’attore Kevin Spacey. Nel 2017 infatti accusò l’attore di averlo molestato nel 2007 quando, in occasione di un concerto per il premio Nobel per la pace, Spacey lo toccò in maniera inopportuna sotto un tavolo. Poche ore prima della notizia del suicidio Spacey aveva pubblicato un video in cui invitava ad "uccidere con la gentilezza" i propri nemici. Behn è il secondo accusatore di Spacey a morire da quando scoppiò lo scandalo sessuale.

GUARDA ANCHE - Kevin Spacey, ritirate le accuse di molestie

"Ari è stato una parte importante della nostra famiglia e ne conserviamo un ricordo affettuoso" hanno scritto nel loro messaggio di cordoglio i reali norvegesi.

Behn iniziò la propria carriera nel 1999, con la pubblicazione del primo romanzo “Sad as Hell”, ma acquisì notorietà dalle nozze nel 2002 con la primogenita del re norvegese Harald V: i due, insieme, scrissero anche un libro sulle nozze, 'From heart to heart'. Nel 2018 è uscito il suo ultimo libro, “Inferno”, in cui ha descritto la sua battaglia contro la malattia mentale.