Italia markets close in 4 hours 35 minutes
  • FTSE MIB

    26.139,07
    +286,08 (+1,11%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,06 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,54 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,92
    -467,70 (-1,63%)
     
  • Petrolio

    71,60
    +3,45 (+5,06%)
     
  • BTC-EUR

    50.534,10
    +1.909,32 (+3,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.428,58
    -26,83 (-1,84%)
     
  • Oro

    1.796,70
    +8,60 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,1297
    -0,0023 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    23.852,24
    -228,28 (-0,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.138,82
    +49,24 (+1,20%)
     
  • EUR/GBP

    0,8459
    -0,0029 (-0,34%)
     
  • EUR/CHF

    1,0429
    -0,0011 (-0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4381
    -0,0091 (-0,63%)
     

Novartis declassata da Standard Ethics

·1 minuto per la lettura

Standard Ethics declassa il corporate rating di Novartis a “E+” dal precedente “EE-”, con outlook “negativo”. Gli analisti dell'agenzia di rating hanno proceduto al riallineamento del rating a seguito dell’attribuzione di un outlook negativo nel marzo 2020. "Tenuto conto del settore di attività, della complessità del mercato e della dimensione di Novartis, si apprezza la definizione di obbiettivi ambientali su temi come climate change e neutralità climatica condivisi a livello internazionale, le numerose policy adottate in ambito Esg e la rendicontazione extra-finanziaria", si legge nel documento. Gli analisti hanno esaminato attentamente il nuovo codice etico che da settembre 2020 ha sostituito il precedente Codice di Condotta, il quale aveva riferimenti formali alle indicazioni internazionali. Sono stati inoltre analizzati gli “agreement” – giunti a conclusione nel periodo successivo alla precedente analisi – tra la Società svizzera ed alcuni enti regolatori.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli