Novembre: mese positivo per l'indice Ftse Mib

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
CPR.MDD6,030,00
AZM.MI22,360,81
A2A.MDD0,870,29

A Novembre l’indice FTSE MIB (MDD: FTSEMIB.MDD - notizie) guadagna il +1,73% .

Se assegno lo stesso peso ad ogni titolo dell’indice il guadagno è del +1,18%.

Dal 2008 ad oggi i mesi negativi per l’indice FTSE MIB sono stati 35 e quelli positivi 24.

La volatilità storica del FTSE MIB a 20 periodi, su base giornaliera, è intorno al 22%, stabile rispetto al mese precedente.

La media della volatilità dei quaranta titoli che compongono l’Indice FTSE MIB è del 30% in aumento rispetto a Ottobre.

Il settore Lusso guadagna circa il +7%, l’Edilizia, l’Industriale e l’Oil guadagnano circa il +2%.

Settori in perdita l’Alimentare con il -5% circa , l’Auto (BSE: BSE-AUTO.BO - notizie) con il -2% circa.

Titolo migliore A2A (MDD: A2A.MDD - notizie) con il +10% circa.

Titolo peggiore Campari (MDD: CPR.MDD - notizie) con il -8% circa.

Da inizio anno l’indice FTSE MIB guadagna il +4,76% ma se equipeso i titoli del nostro Indice il guadagno è del +14,08%, una differenza significativa! Da inizio anno ben 21 titoli guadagnano oltre il +10%, la somma del peso sull’Indice di questi titoli è del 48%.

Da inizio anno la mia ipotesi di Portafoglio guadagna il +12,48%.

Il momento peggiore si è materializzato il 16/11/2012 con il -4,64% ma da quel giorno in poi si è invertita la tendenza con il recupero della perdita arrivando poi a guadagnare il +1,63% il giorno 29/11/2012.

A fine mese la mia ipotesi di portafoglio guadagna il +1%.

I miei indici Assiro e P5V6 hanno registrato nel mese due minimi e due massimi.

Il primo minimo si è registrato tra i giorni 07/11 e 09/11 con circa l’85% dei titoli negativi e il secondo il 16/11 con circa il 75% dei titoli negativi.

Il primo massimo si è registrato il 23/11 con il 92% dei titoli positivi e il secondo subito dopo, il 29/11 , con il 72% dei titoli positivi.

, Per quanto riguarda le tipologie di portafoglio si conferma il trend positivo degli estremi della scala di capitalizzazione dei quaranta titoli del FTSE MIB.

I primi cinque titoli e gli ultimi cinque titoli per capitalizzazione guadagnano percentuali superiori al +3%.

E fin da oggi il portafoglio Capitalizzazione Minore si conferma il vero vincitore del 2012 con una performance da inizio anno intorno al +40%.

Gli ultimi giorni del mese hanno riportato in positivo tutti i portafogli ad eccezione dei Perdenti.

LA SELEZIONE Ricordo che la mia ipotesi di portafoglio è un esercizio teorico per mostrare un modo di utilizzare i dati che pubblico sul mio sito nelle tabelle statistiche.

Il giorno 30/11/2012 per la mia ipotesi di portafoglio ho selezionato i seguenti titoli.

- DIASORIN (Berlino: 34D.BE - notizie) : Alfa positivo. Beta sotto la media. Correlazione alta. Volatilità inferiore alla media.

SAR positiva. Momentum: medio e lungo termine positivi.

- GENERALI (EUREX: ASGF.EX - notizie) : Alfa positivo. Beta alto. Correlazione alta. Volatilità nella media.

SAR positiva. Momentum: medio termine negativo e lungo termine positivo.

- IMPREGILO (MDD: IPG.MDD - notizie) : Alfa positivo. Beta sotto la media. Correlazione sopra la media. Volatilità sotto la media. SAR positiva. Momentum: medio termine positivo e lungo termine negativo.

- INTESASANPAOLO: Alfa negativo. Beta alto. Correlazione alta. Volatilità alta.

SAR positiva. Momentum: medio e lungo termine positivi.

- PRYSMIAN (Berlino: AEU.BE - notizie) : Alfa alto. Beta sotto la media media. Correlazione nella media. Volatilità nella media. SAR positiva. Momentum: medio termine negativo e lungo termine positivo.

Il portafoglio così composto è molto correlato all’Indice con Alfa alto, Beta alto , Volatilità sopra la media.

, Per il mese di Dicembre la mia ipotesi di Portafoglio ha chiuso le posizioni di Azimut (Milano: AZM.MI - notizie) e Campari e aperto quelle di Impregilo e IntesaSanPaolo.

Per l’ultimo mese dell’anno ho inserito un titolo a grande capitalizzazione e uno a piccola capitalizzazione aumentando il beta, la volatilità e la correlazione all’indice.

In poche parole il rischio è aumentato ma oggi come oggi è difficile dire e predire dove si nasconde il rischio.

A turno molti titoli del FTSE MIB hanno subito delle violente perdite (questo sarebbe un’interessante argomento da approfondire).

E’ il caso di Campari che dal mio punto di vista consideravo “tranquillo” e invece è stato il titolo peggiore del mese. Pensavo di tenerlo in portafoglio prevedendo un possibile recupero ma gli ultimi giorni del mese non mi hanno convinto e quindi nel dubbio ho chiuso la posizione.

Questi “vuoti d’aria” cha hanno fatto precipitare molti titoli negli ultimi due mesi non sono dei segnali positivi e a molti ricorderanno i mesi che hanno preceduto importanti movimenti al ribasso.

Vedremo se sarà così. Nel frattempo cerco ancora una volta di seguire il trend indicatomi dalle tipologie di portafoglio aumentando sia i titoli a grande capitalizzazione che quelli a piccola capitalizzazione.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.534,52 +3,44% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.139,26 +1,54% 17:50 CEST
Ftse 100 6.584,17 0,65% 17:35 CEST
Dax 9.317,82 +1,57% 17:45 CEST
Dow Jones 16.403,98 0,87% 21:01 CEST
Nikkei 225 14.417,68 +3,01% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati