Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.564,36
    -346,01 (-1,16%)
     
  • Nasdaq

    12.193,67
    -12,18 (-0,10%)
     
  • Nikkei 225

    26.433,62
    -211,09 (-0,79%)
     
  • EUR/USD

    1,1937
    -0,0033 (-0,27%)
     
  • BTC-EUR

    16.251,17
    +37,81 (+0,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    380,85
    +16,26 (+4,46%)
     
  • HANG SENG

    26.341,49
    -553,19 (-2,06%)
     
  • S&P 500

    3.616,17
    -22,18 (-0,61%)
     

Nuova 500, Fca: "Rinasce sogno italiano"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Oggi rinasce un simbolo, rinasce un sogno italiano, a 63 anni dalla prima generazione". Così Olivier Francois, president Fiat Brand presentando alla stampa la Nuova 500. Svelando la vettura che è stata mostrata 'velata' da una mascherina tricolore, Francois ha sottolineato: "Questa mascherina, la 500 la porta con orgoglio perché è il simbolo dell’impegno di Fca per la ripartenza".

"Ripartiamo da casa nostra. L’Italia è casa. Torino è casa. Mirafiori ovviamente è casa, ed è tornata a produrre la 500 dopo 48 anni, quasi mezzo secolo", ha proseguito Francois che poi replicando a chi "ancora dice che la Fiat non produce più nulla in Italia" ha sottolineato: "la nuova 500 è disegnata, progettata e costruita in Italia"

"Tra l’altro Fiat 500 non è l’unica ‘fatta in casa’. In Italia, costruiamo tantissimi modelli" ha detto ancora ricordando che "tutte le Maserati le facciamo in Italia e anche tutte le Alfa Romeo. E poi anche le Jeep con il Renegade da sempre a Melfi, insieme alla 5ooX, il Compass che è arrivato in Italia dal Messico e poi le nuove Plug-in Hybrid. Il Ducato si fa da sempre ad Atessa, e ora anche quello elettrico. La Panda nel 2010 l’abbiamo riportata a Pomigliano e ora abbiamo riportato a casa anche la Nuova 5oo".