Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.066,55
    -732,56 (-3,36%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,27 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,88 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    27.153,83
    -159,30 (-0,58%)
     
  • Petrolio

    79,43
    -4,06 (-4,86%)
     
  • BTC-EUR

    19.658,21
    -223,50 (-1,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    434,61
    -9,92 (-2,23%)
     
  • Oro

    1.651,70
    -29,40 (-1,75%)
     
  • EUR/USD

    0,9693
    -0,0145 (-1,47%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.933,27
    -214,68 (-1,18%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.348,60
    -78,54 (-2,29%)
     
  • EUR/GBP

    0,8927
    +0,0188 (+2,15%)
     
  • EUR/CHF

    0,9509
    -0,0100 (-1,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,3169
    -0,0093 (-0,70%)
     

Nuova piattaforma International Sos per Italia

·4 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 9 mar. (askanews) - International SOS, azienda leader mondiale nella fornitura di servizi sanitari e di sicurezza, ha comunicato il lancio del nuovo sito dedicato al mercato italiano. Il lancio è avvenuto durante la Conferenza Annuale Italiana di International SOS. Il sito, progettato in modalità responsive e di facile navigazione, fornisce alle organizzazioni italiane una vasta quantità di informazioni accessibili a tutti, unitamente ad approfondimenti relativi a come i servizi di International SOS possono essere di supporto nella protezione delle organizzazioni e dei loro dipendenti, compresi quelli nazionali, i viaggiatori d'affari e gli espatriati.

L'homepage offre accesso a cinque macro-aree organizzate in sottosezioni di appronfondimento, in grado di offrire a chi visita il sito uno sguardo completo su tutte le news, le analisi e i documenti elaborati da International SOS. Questo comprende materiali informativi verificati ed aggiornati su Covid-19, inclusi consigli sul tema delle vaccinazioni, sotto forma di infografiche, white paper, guide tascabili e brochure in lingua italiana.

Il sito fornisce inoltre accesso alle International SOS Risk Maps 2021, unitamente agli ultimi aggiornamenti e alle previsioni relative ai rischi per il 2021, e alle mappe di rischio dinamiche, che forniscono un'analisi specifica per Paese sui rischi medici, di sicurezza e legati a COVID-19.

Inoltre, è possibile accedere a consigli utili e informazioni aggiornate su un vasto numero di argomenti tra cui Duty of Care, Global Security e i servizi e il supporto specifici offerti da International SOS.

"Siamo felici di poter lanciare questo sito, dedicato a supportare le organizzazioni italiane e i loro dipendenti. Siamo profondamente convinti che la salute e la prevenzione sono e continueranno ad essere al centro delle preoccupazioni delle aziende, ed è lì che noi possiamo fare la differenza. Ma quando si parla di salute e sicurezza ogni luogo, ogni azienda, ogni paese è diverso, ecco perché abbiamo deciso di aprire un paio di anni fa una sede in Italia, a Milano, e oggi anche un sito web dedicato con cui speriamo di essere utili ai nostri clienti italiani e a tutti coloro interessati a proteggere i propri dipendenti dai rischi per la salute e la sicurezza. Il nostro lavoro è sempre stato quello di fornire informazioni ed intervenire tempestivamente per risolvere e gestire a livello operativo tutte le criticità relative alla forza lavoro dei nostri clienti, società o organizzazioni pubbliche e private che operano in tutto il mondo. Non dimentichiamo poi i rischi emergenti attuali, come le sfide psicologiche legate alle diverse modalità di lavoro, compreso quello da casa." - commenta Pietro Di Comite, Direttore Commerciale Italia di International SOS, e sottolinea, "Dall'inizio della pandemia le richieste di assistenza sono quintuplicate per ogni viaggio. Inoltre, i manager chiamano i nostri Centri di Assistenza dieci volte di più (per ogni dipendente in viaggio) di quanto non facessero in precedenza, ricercando la nostra consulenza esperta per il proprio processo decisionale. La stessa comunità di manager sta anche accedendo sempre più spesso alle nostre informazioni affidabili e tempestive: il nostro sito web sulla pandemia è stato visualizzato infatti 100 volte di più ogni settimana (solo durante la prima ondata di COVID-19) rispetto ai tempi pre-pandemia. Il nostro servizio è attivo in 85 paesi 24/7, compreso l'accesso ai consigli e il supporto da parte dei nostri 10.000 professionisti esperti nel campo di medicina, sicurezza e logistica."

La Conferenza Annuale, oltre ad essere stata l'occasione per presentare il nuovo sito, è l'appuntamento che una volta all'anno riunisce i professionisti del campo della salute, della security, del travel management e della gestione rischi offrendo un momento di confronto interattivo durante il quale è possibile partecipare ad una serie di brevi sessioni di appronfondimento su temi legati, ad esempio, alla gestione della salute, della sicurezza, della resilienza delle organizzazioni e su come queste possano garantire la loro business continuity anche in caso di crisi.

Quest'anno la Conferenza Annuale ha visto la partecipazione di oltre 230 aziende in quattro diverse sessioni dedicate alle sfide legate alla gestione del COVID-19 come evacuazioni, rimpatri e vaccini, tavole rotonde sul tema del "viaggiare sicuri", sulla resilieza aziendale e gestione delle crisi oltre ad un momento dedicato intereamente alla gestione delle crititcità per quelle aziende che operano in alcuni dei siti più remoti al mondo.

Gli interventi, coordinati da Cèdric Fraissinet, GM Italia-Svizzera di International SOS e da Pietro Di Comite, Direttore Commerciale Italia di International SOS hanno visto la partecipazione attiva di alcune aziende italiane partner dell'evento, tra cui Bonatti, CFT Group, Ferrovie dello Stato Italiane, lo studio legale Gianni&Origoni, Hitachi Rail, Saipem, Webuild e la presenza straordinaria del Vice Questore della Polizia di Stato, Dott. Giampietro Moscatelli. Infine, erano presenti una serie di esperti in salute e sicurezza parte del team italiano di International SOS come la dott.ssa Francesca Viliani e il dott. Franco Fantozzi.