Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.124,91
    +319,70 (+1,29%)
     
  • Dow Jones

    35.061,55
    +238,20 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    14.836,99
    +152,39 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    27.548,00
    +159,80 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    72,17
    +0,26 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    28.794,94
    +1.123,31 (+4,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    786,33
    -7,40 (-0,93%)
     
  • Oro

    1.802,10
    -3,30 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,1770
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    4.411,79
    +44,31 (+1,01%)
     
  • HANG SENG

    27.321,98
    -401,86 (-1,45%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.109,10
    +50,05 (+1,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8560
    +0,0013 (+0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0819
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4784
    +0,0003 (+0,02%)
     

I nuovi casi positivi in Italia

·2 minuto per la lettura
Bilancio coronavirus 19 giugno
Bilancio coronavirus 19 giugno

Come di consueto il Ministero della Salute, di concerto con l’Istituto Superiore di Sanità e le singole amministrazioni regionali, ha fornito il bilancio dei contagi da coronavirus aggiornato a sabato 19 giugno 2021. Rispetto alla giornata precedente si sono registrati 1.197 casi positivi (ieri 1.147), 28 decessi (ieri 35) e 4.087 guarigioni/dimissioni in più (ieri 7.648).

Coronavirus: il bilancio del 19 giugno 2021

Con queste cifre il totale delle persone diagnosticate positive dall’inizio dell’epidemia è salito a 4.252.095, quello relativo alle vittime a 127.253 e quello delle dimissioni/guarigioni a 4.035.692. Quanto invece al numero degli attualmente positivi presenti sul suolo nazionale esso ammonta a 89.150.

La stragrande maggioranza degli infetti, pari a 86.252 si trova in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi, 2.504 sono invece ricoverati e 394 sono intubati in terapia intensiva. Gli ingressi del giorno in quest’ultimo reparto sono stati 10 (ieri 11). Rispetto al giorno precedente il dato dei ricoveri è diminuito di 176 unità (ieri di 208) mentre quello delle rianimazioni di 22 (ieri di 28).

I tamponi effettuati dallo scoppio della pandemia sono 69.765.699 (test molecolari + test rapidi) per un totale di 29.100.240 casi testati. Quelli processati nel corso della giornata sono pari a 249.988 (test molecolari + test rapidi). Il tasso di positività (il rapporto cioè tra il numero di test effettuati e il numero dei casi positivi riscontrati) è pari a 0,5% (ieri 0,6%).

Quanto al dato territoriale, la regione più colpita rimane la Lombardia, che dallo scoppio della pandemia ha registrato 840.544 casi con un incremento giornaliero pari a 183 unità. Tra le regioni con più di 120 casi riscontrati vi sono poi la Campania (+139) e la Sicilia (+183).

I dati della Lombardia

In Regione Lombardia si sono registrati 183 casi positivi, 3 decessi e 425 guarigioni/dimissioni, che portano il totale complessivo dall’inizio della pandemia nella regione a 840.544 contagi, 33.751 morti e 793.206 guariti.

I dati della Campania

Quanto invece alla Campania, le autorità sanitarie hanno rilevato 139 casi positivi, 4 decessi e 286 guarigioni/dimissioni, che portano il totale complessivo dall’inizio della pandemia nel territorio regionale a 423.299 contagi, 7.383 morti e 405.295 guariti.

Le regioni con meno contagi

Sono cinque i territori che hanno registrato meno di 10casi positivi, vale a dire Provincia Autonoma di Bolzano (+8), Umbria (+8), Provincia Autonoma di Trento (+8), Molise (+7) e Valle d’Aosta (+3).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli