Italia markets close in 5 hours 20 minutes
  • FTSE MIB

    21.093,30
    +26,75 (+0,13%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    78,23
    -0,51 (-0,65%)
     
  • BTC-EUR

    19.816,44
    -74,23 (-0,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    437,63
    -6,91 (-1,55%)
     
  • Oro

    1.649,20
    -6,40 (-0,39%)
     
  • EUR/USD

    0,9645
    -0,0043 (-0,44%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.335,69
    -12,91 (-0,39%)
     
  • EUR/GBP

    0,9019
    +0,0085 (+0,96%)
     
  • EUR/CHF

    0,9550
    +0,0041 (+0,43%)
     
  • EUR/CAD

    1,3157
    -0,0012 (-0,09%)
     

Governo prepara nuovo pacchetto aiuti mentre imprese lanciano allarme costi energia

Immagine illustrativa di fiamme di un fornello a gas in Francia

di Giuseppe Fonte e Gavin Jones

ROMA (Reuters) - Il governo prepara un nuovo pacchetto di misure per contenere l'aumento delle bollette di luce e gas, mentre si moltiplicano gli appelli dal mondo delle imprese affinché l'Italia faccia fronte al "terremoto economico" innescato dalla spirale inflativa dei prezzi.

In un'intervista a radio Rtl 102.5, il presidente di Confindustria Carlo Bonomi sollecita l'introduzione di un tetto al prezzo del gas "a livello nazionale se non europeo".

Gli industriali chiedono al premier Mario Draghi di agire subito, prima delle elezioni di fine mese. "Non possiamo aspettare due mesi, il tempo previsto per avere un nuovo governo", ha detto Bonomi.

"Quello che stiamo affrontando è un terremoto economico".

L'inflazione italiana misurata dall'indice Nic dei prezzi al consumo è salita all'8,4% nel mese di agosto dal 7,9% di luglio, secondo i dati preliminari pubblicati da Istat mercoledì.

Il nuovo pacchetto sarà sul tavolo del consiglio dei ministri la prossima settimana, dice il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Le misure in cantiere hanno un valore di almeno 10 miliardi di euro, stando a una fonte governativa, e si sommano ai circa 52 miliardi già stanziati da inizio anno a sostegno di famiglie e imprese.

Bonomi sollecita una strategia di razionamento: "Spegnere il sistema industriale italiano significa mettere a rischio migliaia di imprese, migliaia di posti di lavoro e reddito per migliaia di famiglie italiane".

Il governo per ora non ritiene necessari interventi drastici. Il piano di risparmi messo a punto dal ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, prevede che dal prossimo ottobre la temperatura del riscaldamento sia ridotta di un grado - a 19 da 20 - e i termosifoni siano accesi un'ora in meno al giorno.

Finora Draghi ha finanziato i pacchetti anti-inflazione con l'aumento del gettito Iva alimentato dai prezzi crescenti dell'energia, rifiutandosi di ricorrere alla leva del deficit.

Prima di chiudere il nuovo decreto, il governo vuole controllare quanto è stato raccolto con il contributo straordinario sugli extra profitti delle imprese energetiche, dicono fonti politiche.

Un acconto del 40% era dovuto a giugno ma migliaia di imprese si sono rifiutate di pagare, con un buco di bilancio potenziale di oltre 9 miliardi. In risposta, Draghi ha modificato lo schema dell'imposta prevedendo un aggravio del 30% sui pagamenti entro il 31 agosto e del 60% oltre questa data.

Nell'ambito del nuovo decreto, il Tesoro vuole destinare parte dei fondi alla cassa integrazione per aiutare le imprese colpite dalla crisi a ridurre la produzione senza licenziare.

(Editing Stefano Bernabei)