Italia markets open in 1 hour 51 minutes
  • Dow Jones

    30.046,24
    +454,97 (+1,54%)
     
  • Nasdaq

    12.036,79
    +156,15 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    26.372,55
    +206,96 (+0,79%)
     
  • EUR/USD

    1,1905
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • BTC-EUR

    15.837,74
    -189,23 (-1,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    373,69
    +3,94 (+1,07%)
     
  • HANG SENG

    26.677,93
    +89,73 (+0,34%)
     
  • S&P 500

    3.635,41
    +57,82 (+1,62%)
     

Nuovo forte rialzo per Borse Milano ed Europa, Ftse Mib +3,19%

Bos
·1 minuto per la lettura

Milano, 3 nov. (askanews) - Nuovo forte rialzo, dopo quello della vigilia, per piazza Affari e le principali Borse europee, nel giorno delle elezioni presidenziali Usa. Mentre anche Wall Street appariva in netto progresso, Milano ha terminato con l'indice Ftse in aumento del 3,19% a 18.986,24 punti e l'All Share in crescita del 2,81% a 20.627,84 punti. Francoforte ha guadagnato il 2,54%, Londra il 2,29%, Parigi il 2,44%, Madrid il 2,48%, Zurigo il 2,21%. Tra le blue chip di piazza Affari, balzo del titolo Ferrari nel giorno in cui la società ha annunciato i risultati trimestrali e la revisione della guidance per il 2020 intorno al limite superiore dell'outlook. Sprint anche di Pirelli (+6%), Leonardo (+5,49%), Nexi (+5,14%). Giù Prysmian (-0,79%), unico titolo del paniere ad aver chiuso in ribasso. Da segnalare all'Aim Italia il debutto con il turbo di Osai Automation System che nel primo giorno di quotazione ha guadagnato il 25,33% a 1,88 euro. In merito ai titoli di Stato, poco mosso lo spread tra i rendimenti di Btp e Bund decennali. Il differenziale si è attestato sui 132 punti base, con il rendimento del titolo italiano allo 0,698%.