Italia markets open in 4 hours 59 minutes
  • Dow Jones

    34.137,31
    +316,01 (+0,93%)
     
  • Nasdaq

    13.950,22
    +163,95 (+1,19%)
     
  • Nikkei 225

    28.984,88
    +476,33 (+1,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2045
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    44.819,05
    -1.781,99 (-3,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.250,59
    -12,37 (-0,98%)
     
  • HANG SENG

    28.724,14
    +102,22 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    4.173,42
    +38,48 (+0,93%)
     

Occhi puntati sul nuovo piano Biden

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

I principali mercati azionari continuano a veleggiare in area di massimi storici o di periodo con gli investitori che attendono di avere più informazioni in merito al nuovo piano infrastrutturale del Presidente degli Stati Uniti Joe Biden. Dopo l’approvazione del pacchetto di aiuti da 1,9 miliardi di dollari, oggi l’inquilino della Casa Bianca dovrebbe annunciare nuove misure per rilanciare la crescita economica del Paese. I numeri sono enormi: le indiscrezioni parlano di 4.000 miliardi di dollari, di cui 3.000 miliardi verranno finanziati da nuovi aumenti di tasse. La proposta si dovrebbe articolare in due parti: la prima è quella per il finanziamento di infrastrutture ed energie pulite, la seconda invece avrebbe il focus su sanità, istruzione e occupazione. Secondo gli analisti, l’implementazione di questi progetti potrebbe creare 2,3 milioni di nuovi posti di lavoro entro il 2024. Sul fronte delle materie prime è da segnalare come l’oro sia particolarmente debole a causa del continuo rialzo del rendimento dei titoli di Stato USA (il rendimento del decennale veleggia intorno all’1,75%) e sulle prospettive di una crescita sempre più forte negli Stati Uniti grazie alla velocità della campagna vaccinale. Su quest’ultimo elemento vale la pena evidenziare come il Presidente Biden sia intenzionato a vaccinare il 90% della popolazione statunitense entro il prossimo 19 aprile. Guardando all’Europa è da segnalare come i titoli di Stato dei Paesi del blocco siano ancora distanti dai massimi, con la Banca Centrale Europea che dovrebbe incrementare il suo ritmo di acquisti dalla prossima settimana.

FOCUS SU OCCUPAZIONE ADP E PMI CHICAGO

Il calendario economico di oggi vedrà gli investitori concentrati sul tasso di disoccupazione tedesco di marzo e l’inflazione italiana di marzo (preliminare). L’indice dei prezzi al consumo verrà reso noto anche per l’Eurozona. Sul fronte delle Banche centrali, si terrà l’audizione di Francois Villeroy, Governatore della Banca di Francia. Per quanto concerne invece gli USA sarà da monitorare la variazione dell’occupazione ADP di marzo e l’indice PMI di Chicago (marzo). Focus poi ai dati sulle scorte di petrolio greggio dell’ultima settimana.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online