Ocse: Ridurre diviario di genere donne-uomini per crescita

Parigi (Francia), 17 dic. (LaPresse/AP) - Per rilanciare la crescita i governi dovrebbero concentrarsi maggiormente nella riduzione del divario di genere che continua a penalizzare le donne in formazione, occupazione e imprenditorialità. Lo afferma l'Ocse in un rapporto sul cosiddetto 'Gender Gap'. Secondo l'organizzazione internazionale con sede a Parigi le donne continuano a guadagnare meno degli uomini, riescono meno a raggiungere il top della carriera e più spesso terminano la propria vita in condizione di povertà. L'Ocse ritiene che sanare questa discriminazione potrebbe fornire alle economie una importante possibilità di crescita: in media - scrive l'Ocse - una diminuzione del 50 per cento del divario di genere nel mondo del lavoro porterebbe a una crescita dello 0,3% annua del Pil pro capite nei Paesi dell'area.

Azioni in evidenza

  • Riflettori su Piazza Affari
    Riflettori su Piazza Affari
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,000,00%
    FNC.MI
    12,16-0,28-2,25%
    UCG.MI
    2,076-0,048-2,26%
    ISP.MI
    15,080,000,00%
    BMPS.MI
    0,758-0,013-1,69%
    TIT.MI
    14,30-0,11-0,76%
    ENI.MI
    4,00+0,03+0,65%
    ENEL.MI
    3,842-0,052-1,34%
    MS.MI
    0,000,00%
    F.MI

Titoli caldi

  •  
    Ultime quotazioni consultate
    Nome Prezzo Variazione Var. %Grafico 
    I codici visualizzati più di recente compaiono automaticamente in questo spazio usando questo campo ricerca:
    È necessario abilitare i cookie del browser per visualizzare le ultime quotazioni.
  • Notizie sulle quotazioni recenti

    •  
      Accedi per visualizzare le quotazioni nei tuoi portafogli.