Italia Markets open in 7 hrs 52 mins

##Ocse ritocca in meglio previsione crescita Italia 2019: +0,2% -2-

Voz

Roma, 21 nov. (askanews) - L'Ocse chiede all'Italia una riforma del sistema fiscale di ampia portata, assieme a una "razionalizzazione" della spesa pubblica, la cancellazione di quota 100 sulle pensioni e il mantenimento del collegamento dell'età pensionabile con la speranza di vita. Servono poi miglioramenti ai servizi pubblici e riduzioni delle incombenze regolamentari, mentre vanno rafforzati i servizi di collocamento e formazione. L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico chiede anche di eliminare i sussidi ambientali che si sono rivelai controproducenti.

Interpellata sulla penisola tuttavia, la capo economista dlel'Ocse, Laurence Boon, durante la presentazione del rapporto, non ha voluto tornare sulle riforme strutturali che da tempo vengono raccomandata al Paese. Ma ha voluto lanciare un messaggio più generale. In Italia "è cruciale avere certezze" sulla direzione politica, e qui si vedono progressi. Ma è anche cruciale "un clima positivo per gli investimenti, non solo pubblici ma anche privati". Una affermazione in cui si potrebbe anche leggere un richiamo, espresso in maniera indiretta e molto diplomatica, al caso dell'ex Ilva di Taranto (mai menzionato dalla Boone) con il defilarsi di ArcelorMittal dopo il venir meno dello scudo penale.(Segue)