Italia Markets closed

Ocse, Scarpetta: Italia aiuti le persone a restare occupabili

Red/Voz

Roma, 5 dic. (askanews) - L'Italia deve procedere con il graduale allungamento dell'età pensionabile, ma deve anche agire per "aiutare le persone a restare occupabili e occupate", in modo che possano effettivamente arrivare all'età di pensionamento lavorando. Lo ha affermato Stefano Scarpetta, direttore del dipartimento lavoro e affari sociali dell'Ocse, intervistato dal Gr1 Rai economia. "Credo che bisogna lavorare molto per dare opportunità ai lavoratori di lavorare fino all'età di pensionamento, bisogna sempre ricordare che le riforme adottate in Italia sono in un contesto di forte e rapido invecchiamento della popolazione: oggi abbiamo due persone con età oltre i 65 per ogni persona in età lavorativa, nel 2050 saranno sette ogni dieci".

"Il tasso di dipendenza delle persone over 65 in Italia sarà più basso solo del Giappone e della Spagna. Ovviamente bisogna aiutare le persone a restare occupabili e occupate, cosicché possano arrivare all'età di pensioanmento, e poi occuparsi di coloro che hanno difficoltà a rimanere occupate - ha rilevato Scarpetta -: in questo senso vanno i nuovi strumenti come l'Ape, che è una sperimentazione importante da perseguire, senza necessariamente cambiare l'adeguamento alle aspettative di vita".(Segue)